Uefa, Lione e Besiktas escluse dalle coppe in caso di nuovi disordini

Le due società sono state punite con due anni di condizionale. La Uefa crea un precedente

foto afp

Lione e Besiktas sono state escluse dalla prossima competizione europea a cui parteciperanno, ma con due anni di condizionale. Dopo gli scontri violenti che hanno ritardato la gara d'andata di Europa League, la Uefa ha deciso che entrambi i club saranno squalificati in caso di ulteriori disordini. Il bilancio della "guerriglia" di andata fu di 7 feriti e 12 arresti, ma da ora i club risponderanno delle azioni dei propri tifosi.

La sanzione della UEFA crea un importante precedente: i club rispondono direttamente delle azioni dei propri tifosi. Besiktas e Lione rischiano grosso in vista della partita di ritorno in programma giovedì in Turchia: se dovessero presentarsi nuovi disordini sugli spalti, le due squadre dovranno dire addio all'Europa nella prossima stagione.

TAGS:
Lione
Besiktas
Uefa
Europa League
Squalifica

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X