TURCHIA

Turchia, tensione alle stelle tra Montella e Balotelli: separati da staff e compagni

Rissa sfiorata tra l'attaccante e il tecnico dell'Adana Demirspor al termine del match di campionato vinto con l'Ümraniye

  • A
  • A
  • A

Clima tesissimo in casa Adana Demirspor. Al termine del match di campionato contro l'Ümraniye, vinto 1-0 dalla squadra di Montella, il tecnico italiano e Mario Balotelli sono quasi arrivati alle mani e lo scontro fisico tra i due è stato evitato solo dall'intervento dello staff e dei compagni di squadra, che li hanno tenuti separati a fatica. Tutto sarebbe nato da una palla persa dall'attaccante nel finale di gara, in maniera piuttosto superficiale, che avrebbe portato a un rimprovero da parte dell'allenatore. Dopo il triplice fischio le immagini hanno catturato Balotelli urlare qualcosa a Montella, il quale a quel punto non ci ha visto più e si è scagliato contro il suo giocatore.

Nella scorsa stagione Balotelli era stato tra i trascinatori della squadra, con 19 gol in 33 presenze tra Süper Lig e Coppa di Turchia e una stagione chiusa al 9° posto in campionato. In estate, tuttavia, le voci di mercato sul suo conto si sono sprecate e a lungo è sembrato destinato all'addio, anche se nessuna trattativa si è poi concretizzata. L'inizio di stagione è stato decisamente tribolato, con due presenze dalla panchina nelle prime quattro gare e, ora, anche il durissimo faccia a faccia con Montella.

"Non ho bisogno di aggiungere nulla al riguardo - le parole dell'ex allenatore di Milan e Fiorentina a fine gara -. Posso solo dire che non è stato all'altezza delle mie aspettative. A fine partita ci possono essere questo tipo di tensioni, ma non dirò nient'altro". Chiuso dall'arrivo di Dzyuba e ora ai ferri corti con l'allenatore, il futuro di Mario all'Adana sembra sempre più incerto.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti