FRANCIA

Supercoppa di Francia, Psg-Marsiglia 2-1: Icardi e Neymar regalano il primo trofeo a Pochettino

I parigini conquistano per l'ottava volta consecutiva il Trophée des Champions: decisivo l'ex interista, che sblocca il match e che si procura il rigore del raddoppio

  • A
  • A
  • A

Va al Psg il primo titolo stagionale del calcio francese. I campioni di Francia si aggiudicano per la decima volta nella loro storia la Supercoppa di Francia dopo avere piegato 2-1 il Marsiglia. Icardi sblocca al 39’ con un tap-in vincente, dopo avere colpito il palo. L’ex interista si procura anche il rigore del 2-0, siglato da Neymar (85’), prima della rete della bandiera da parte di Payet. Ottavo Trophée des Champions consecutivo per il Psg, primo trofeo per Pochettino.

Sempre e solo Psg. Per l’ottava stagione di fila la Supercoppa di Francia finisce nella bacheca del club parigino grazie al 2-1 sul Marsiglia nella finale di Lens. Il match comincia con Icardi che mette paura a Mandanda con un colpo di testa che termina di poco a lato, sulla punizione di Di Maria. Dall’altra parte Kamara costringe Navas a bloccare una sua conclusione non angolatissima. L’assistente e il Var annullano ai parigini un gol rispettivamente a Icardi e Mbappé, sempre a causa di un fuorigioco di quest’ultimo. È la formazione allenata da Pochettino a fare comunque il match e a passare meritatamente in vantaggio al 39’: cross dalla destra di Di Maria, colpo di testa di Icardi sul quale Mandanda si salva con l’aiuto del palo, ma il portiere dell’OM nulla può fare sulla ribattuta in rete da parte dell’ex interista. Il centravanti è ‘on fire’ e nel finale del primo tempo riceve un passaggio di Mbappé per poi centrare in pieno la traversa.

A inizio ripresa la squadra di Villas-Boas cerca di reagire: Thauvin sfugge a Verratti e mira l’angolino basso, ma Navas gli nega il pari con una grande parata. Tuttavia il secondo tempo vede una gestione tutto sommato ordinata da parte della formazione campione di Francia, che chiude i conti all’85’: il portiere Pelé, subentrato a Mandanda, stende Icardi e il Var dà ragione al Paris Saint-Germain nell’assegnare il rigore. Neymar è freddissimo e firma il 2-0. Il risultato cambia poi soltanto al 90’, quando Payet accorcia le distanze, ma ormai è troppo tardi e il Psg può esultare per la decima volta nella sua storia per quanto riguarda il Trophée des Champions.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments