Spagna, il Fisco non molla CR7: perquisito il suo yacht

Ispezione a bordo dell'imbarcazione di Ronaldo a Formentera

  • A
  • A
  • A

Il Fisco spagnolo non molla Cristiano Ronaldo. Nel mirino per una presunta evasione da 14.76 milioni di euro, CR7 è stato raggiunto a Formentera da tre uomini del Dipartimento delle Dogane dell'Agenzia delle Entrate per un'ispezione sul suo yacht. Secondo quanto riferisce "Hola", che ha diffuso la notizia della perquisizione, Ronaldo si è mostrato subito collaborativo, senza perdere mai la calma.

Tutto è successo davanti agli occhi della fidanzata Georgina, dei figli, della madre e di alcuni amici. Una scena un po' imbarazzante per il bomber del Real, che ha fatto salire a bordo gli ispettori del Fisco senza opporre alcuna resistenza, ma visibilmente contrariato. Una visita non certo gradita vista anche la recente apertura del Pallone d'Oro a pagare i 14,76 milioni di euro contestati dal Fisco spagnolo e che potrebbe anche influire sulla futura permanenza di CR7 in Spagna.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments