INGHILTERRA

Premier League: l’Arsenal torna in vetta, Rashford lancia lo United

I Gunners travolgono 5-0 il Nottingham Forest e scavalcano il City al comando della classifica, vittoria Red Devils 1-0 sul West Ham

  • A
  • A
  • A
© Getty Images

L’Arsenal travolge il Nottingham Forest, sempre ultimo in campionato, con un devastante 5-0 e torna in testa alla classifica della Premier League con due punti di vantaggio sul Manchester City. Apre le marcature Martinelli, dedicando la rete a Pablo Marí, poi nella ripresa Reiss Nelson (doppietta), Thomas e Ødegaard completano la manita. Sorride anche il Manchester United, a cui bastano Rashford e De Gea nell’1-0 al West Ham: Red Devils quinti.

ARSENAL-NOTTINGHAM FOREST 5-0

Riprende la marcia dell'Arsenal, dopo il pareggio contro il Southampton e il ko europeo col PSV: sconfitto 5-0 il Nottingham Forest in una sfida dominata dall'ìnizio alla fine. Passano subito i Gunners, che sbloccano la gara al 5' con Gabriel Martinelli, bravo a insaccare di testa sull'assist di Saka: il brasiliano dedica la rete a Pablo Marí, ex compagno di squadra che era stato ferito nell'agguato di Assago. Freuler prova a suonare la carica, ma i Garibaldi Reds faticano a rendersi pericolosi e l'Arsenal domina, sfiorando il raddoppio: bravo Renan Lodi a salvare sulla linea, evitando la doppietta di Martinelli. Arteta perde Saka e l'inerzia della sfida non cambia, col Forest insidioso solo nel finale per un errore di Gabriel. I Gunners sono in pieno controllo e dilagano in avvio di ripresa, con l'uno-due di Reiss Nelson: l'esterno, rientrato dal Feyenoord e mai schierato in Premier fino ad oggi, segna al 49' e al 52' mostrando grande reattività in area. Il Nottingham Forest non c'è più e l'Arsenal si diverte: Thomas Partey firma il poker dalla distanza al 59', Ødegaard cala la manita al 77'. Alla festa manca solo Gabriel Jesus, a secco da un mese, e il brasiliano spreca due nitide occasioni proseguendo la sua astinenza dal gol. Finisce 5-0, l'Arsenal vince e torna in testa alla Premier League con 31 punti in 12 gare: il City torna a -2, mentre il Nottingham Forest resta ultimo.

MANCHESTER UNITED-WEST HAM 1-0

Vittoria sofferta e di misura per il Manchester United in casa sul West Ham, la squadra di Ten Hag scavalca così il Chelsea in classifica portandosi al quinto posto. Moyes ancora in cerca della continuità e a soli tre punti dalla zona retrocessione. United in spinta con il West Ham troppo poco propositivo, gli sforzi dei Red Devils si concretizzano al 38’ quando Eriksen mette in area un cross delizioso e Rashford infila di testa con uno stacco dirompente. In avvio di ripresa ancora Rashford prova il raddoppio con un tiro a giro, al quarto d’ora Cristiano Ronaldo spreca da posizione defilata. Nel finale il West Ham prova a organizzare un disperato assalto ma Dawson è impreciso e Benrahma calcia centrale, poi De Gea salva sul gran tiro di Antonio dalla distanza e sul colpo di testa di Zouma. Nel finale Fred colpisce il palo, poi Bowen ha una clamorosa occasione a trenta secondi dal termine ma colpisce sporco, infine ancora De Gea compie un altro miracolo su Rice a recupero già scaduto. Il massimo sforzo ospite non si concretizza e Old Trafford può esultare tirando un sospiro di sollievo.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti