FRANCIA

Ligue 1: il Psg domina e batte il Nizza 4-1, Icardi ancora protagonista

Una doppietta di Di Maria e i gol di Mbappé e dell'ex interista (autore anche di un assist) permettono ai parigini di consolidare il primo posto in campionato

  • A
  • A
  • A

Il Psg è sempre più primo in Ligue 1. Gli uomini di Tuchel dominano all’Allianz Riviera e si impongono 4-1 contro il Nizza grazie alla doppietta di un fenomenale Angel Di Maria nel primo tempo. La prima rete nasce da un ottimo assist di prima intenzione dell’ex interista Icardi, mentre la seconda è uno splendido pallonetto di esterno sinistro. Ganago riapre i giochi, ma i padroni di casa restano in nove uomini nel finale di partita per le espulsioni ravvicinate di Cyprien ed Herelle. Mbappé e Icardi chiudono i conti.

Primo tempo assolutamente dominato dal Psg. Benitez salva il Nizza dopo appena due minuti di gioco con una prodezza sul missile di Kimpembe, sulla cui ribattuta Icardi non riesce a ribadire in rete. Al 15’ il risultato è già sbloccato. Assist illuminante di Icardi che a centrocampo inventa un no-look che serve Di Maria in velocità; l’ex Real aggancia e scatta per 40 metri tutto solo e davanti a Benitez porta in vantaggio i campioni di Francia. Lo stesso argentino pennella poco più tardi un cross dalla trequarti, Choupo-Moting si inserisce coi tempi perfetti e colpisce di testa; palla fuori di pochissimo. Di Maria si scatena letteralmente al 21’: servito in profondità da Meunier, El Fideo non ci pensa due volte e, con una magia, beffa Benitez sul secondo palo con un pallonetto di esterno sinistro da posizione defilata, registrando così la sua quarta marcatura in campionato. L’uomo copertina di questa serata si rende ancora pericoloso alla mezz’ora, avanzando tutto solo per vie centrali e sfiorando la tripletta con un tiro che si spegne alto sopra la traversa. A inizio ripresa gli ospiti sfiorano il 3-0 con una traversa di Marquinhos, ma il Nizza riapre incredibilmente un match che sembrava ampiamente chiuso al 67’, proprio a seguito di un errore del difensore brasiliano che mette troppa sufficienza in uno stop di petto; Ganago lo punisce con una bordata dal dischetto che s’insacca sotto la traversa. Le speranze, però, si spengono dopo dieci minuti, perché i padroni di casa restano addirittura in nove uomini per le espulsioni ravvicinate di Cyprien (doppio giallo per proteste) ed Herelle (schiaffo a Paredes); quest’ultimo viene sanzionato dal Var. Con due uomini in più il Psg completa la propria supremazia siglando il definitivo 4-1 nel finale; prima con Mbappé e poi con un comodo tap-pin a porta vuota da parte di Icardi, molto simile alla rete messa a segno contro il Galatasaray. Parigini che si portano quindi a +5 dal Nantes secondo.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments