MLS, Drogba rifiuta la panchina

L'ivoriano non ha voluto essere inserito nella lista dei convocati. A Napoli ci pensano

  • A
  • A
  • A

Didier Drogba e i Montreal Impact potrebbero dirsi addio prima del previsto e a Napoli, stando ai rumours dalla Spagna, guardano interessati. L'ivoriano, autentico idolo in Quebec, si è rifiutato di andare in panchina nel derby in MLS contro Toronto FC di Giovinco e l'addio previsto a gennaio potrebbe essere anticipato. "Avrebbe potuto darci una mano - ha confermato coach Biello -, ma si è rifiutato di essere tra i convocati".

Al suo posto ha giocato Mancosu nel match terminato 2-2 con doppietta dell'ex Lecce Ignacio Piatti, ma allo Stade Saputo non si è parlato d'altro che della decisione di Drogba di chiamarsi fuori, furioso dopo aver fiutato la possibilità di non partire titolare nel 401 Derby contro Toronto. L'ivoriano si è quindi rifiutato di andare in panchina, ma anche di essere convocato gettando molto fumo su un futuro in Canada comunque già in scadenza.

La frattura appare evidente e il Napoli potrebbe pensare di portare la punta in Italia come vice Gabbiadini fino al rientro di Milik. Certo è che le condizioni, fisiche e non solo, non sarebbero delle migliori.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti