MLS

Il DC United "rottama" Ibrahimovic, una "Ferrari" che non segna più

Lo svedese è a secco da tre partite e dopo la sconfitta a Washington subisce lo sfottò della squadra di Rooney

  • A
  • A
  • A

"Io sono una Ferrari in mezzo a tante Fiat". Questa è la frase di Ibrahimovic che tutti in MLS, dai giocatori agli allenatori fino ai social media manager, hanno preso nota. Lo svedese nelle scorse settimane aveva usato questo paragone per definire la sua presenza nel campionato nordamericano, ma dopo il derby di Los Angeles vinto contro il nemico Vela (stuzzicato a sua volta) Ibra ha bagnato le polveri in campo, usando la propria efficacia solo all'esterno. Contro il DC United (senza Rooney influenzato) è arrivata la terza sconfitta consecutiva per i Los Angeles Galaxy con lo svedese ancora a secco.

Pronta la risposta ironica della franchigia di Washington sui social media: la "Ferrari Ibrahimovic" immobilizzata e pronta ad essere portata via, chissà se per essere rottamata altrove dopo le ultime uscite offensive sulla struttura del campionato nordamericano. La curiosità ora è tutta sull'eventuale risposta di Zlatan nelle prossime dichiarazioni, ma intanto sul campo le difficoltà dello svedese - scivolato al quinto posto in Western Conference - restano, come dimostrano i 15 tiri effettuati contro DC United di cui solo uno nello specchio della porta.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments