MLS: Ibra si rifiuta di giocare sul sintetico e i Galaxy affondano

Senza lo svedese la franchigia di Los Angeles crolla 5-0 a Seattle

  • A
  • A
  • A

Per non sollecitare articolazioni e legamenti dopo la lesione al crociato subito nell'aprile 2017, Zlatan Ibrahimovic non è sceso in campo sul sintetico di Seattle e i suoi Los Angeles Galaxy sono stati travolti 5-0 dai Sounders. "Penso sia una vergogna giocare su un campo sintetico" aveva tuonato lo svedese qualche giorno fa. La vittoria in casa Galaxy manca da 4 partite e ora i playoff sono a rischio.

A Seattle per i Galaxy è arrivata la quarta gara di fila senza vittorie e ora la qualificazione ai playoff è a serio rischio. Ibra e compagni, infatti, occupano il quinto posto nella Western Conference (le prime 6 ai playoff) con 37 punti, gli stessi di Portland (6°) che ha però disputato tre gare in meno e 2 in più proprio dei Sounders, che hanno giocato due gare in meno rispetto alla franchigia di Los Angeles.

L'ex attaccante del Manchester United ha spiegato la scelta di non giocare: "Penso sia una vergogna giocare su un campo sintetico. Ho giocato solo 10 minuti a Portland su un terreno simile ed è stato sicuramente il campo peggiore su cui abbiamo mai disputato una partita".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments