FRANCIA

Ligue 1: Monaco ok 2-1 a Nizza, il Lille cade 3-2 a Brest. Kadewere firma la rimonta vincente del Lione

Diop e Disasi trascinano i monegaschi all'Allianz Riviera, al Lille non riesce la rimonta in Bretagna mentre i Gones rimontano il Saint Etienne con la doppietta del numero 11

  • A
  • A
  • A

Il Lille viene sconfitto 3-2 dal Brest e perde una ghiotta occasione per accorciare sul Psg. La formazione di Galtier vede così avvicinarsi in classifica il Monaco, giustiziere del Nizza per 2-1 nel derby della Costa Azzurra. Vincono in trasferta Nantes (2-0 al Lorient) e Angers (5-1 al Nimes) mentre termine 1-1 tra Metz e Digione. Pirotecnico pari anche tra Lens e Reims (4-4) mentre il Lione rimonta 2-1 il Saint Etienne grazie a Kadewere.

BREST-LILLE 3-2

Stop inaspettato del Lille a Brest dove la formazione di Galtier gioca un primo tempo opaco e non riesce poi a rimontare lo svantaggio accumulato. I bretoni, reduci da tre ko consecutivi, segnano tre gol nei primi 42 minuti con Pierre-Gabriel, Perraud e Cardona e annichiliscono gli ospiti che però, prima di andare negli spogliatoi, trovano il 3-1 con Burak Yilmaz. È sempre il turco a mantenere viva la fiamma della speranza nella ripresa quando al 57’ infila anche il 2-3. Nonostante gli assalti nei successivi minuti tuttavia, la rincorsa del Lille si ferma qui e per i biancorossi arriva così il primo ko stagionale che li allontana dalla testa della classifica.

LENS-REIMS 4-4

Non mancano i gol al Bollaert-Delelis dove Lens e Reims danno vita a una partita avvincente conclusa in parità dopo tante emozioni. Se il primo tempo è tutto sommato tranquillo (gol di Banza per i padroni di casa al 21’), la ripresa vede gli attacchi delle due formazioni scatenarsi e prendere il sopravvento sulle difese. Cafaro al 47’ e Dia al 58’ danno il vantaggio agli ospiti che però si vedono raggiungere dal Lens per l’autogol di Foket al 77’. Al 79’ un altro autogol (Medina) porta nuovamente avanti il Reims che in breve mette a segno anche il 4-2 sempre con Dia. Il successo a questo punto sembra in cassaforte per gli uomini di Guion ma in 60 secondi Sotoca infila la più improbabile delle doppiette e chiude i conti sul 4-4.

LORIENT-NANTES 0-2

Sfida nella parte medio-bassa della classifica quella tra Lorient e Nantes, due squadre alla ricerca di punti per migliorare un avvio di campionato tutt’altro che felice. La contesa si decide tutta nel secondo tempo quando prima Bamba all’80’ e poi Blas all’83’ danno il doppio vantaggio ai gialloverdi che così possono festeggiare la terza vittoria del proprio campionato.

METZ-DIGIONE 1-1

Dopo due vittorie di fila, il Metz viene fermato in casa dal fanalino di coda Digione che con il secondo pareggio consecutivo prosegue il proprio momento positivo. L’incontro si decide tutto nei primi 35 minuti quando Yade (al 21’) risponde alla rete di Balde (a segno al 13’) ma, soprattutto, entrambe le squadre falliscono un penalty, il Metz con Nguette al 7’ e il Digione con Chouiar al 31’.

NIMES-ANGERS 1-5

Quarta sconfitta in serie per il Nimes che allo Stade des Costières viene travolto 5-1 dall’Angers e sprofonda in classifica in terz’ultima posizione. La squadra di Arpinon va sotto già dopo il primo giro di orologio per mano di Pereira che dà l’1-0 agli ospiti. Al 23’ Bahoken raddoppia e mette definitivamente in discesa la gara per l’Angers che nella ripresa dilaga sempre con il proprio numero 19 al 56’ e con Diony su rigore all’82’. Al 91’ Kone infila il gol della bandiera per i padroni di casa che tuttavia, dopo appena due minuti, devono incassare anche la quinta marcatura di Cabot.

NIZZA-MONACO 1-2

Secondo successo di fila per gli uomini di Kovac che all’Allianz Riviera battono il Nizza nel derby della Costa Azzurra e risalgono in quinta posizione in classifica. Termina invece la striscia di risultati utili consecutivi dei rossoneri che pagano le reti al 23’ di Disasi e al 53’ di Diop. Gli sforzi della banda di Vieira, infatti, producono solo la rete dell’1-2 di Lees Melou (assist di Schneiderlin) al 69’ alla quale, nonostante gli sforzi dei padroni di casa, non fanno seguito ulteriori variazioni di punteggio.

LIONE-ST.ETIENNE 2-1

Quinto ko filato per il Saint Etienne che a Lione viene sconfitto 2-1 in rimonta e scivola in classifica addirittura al quindicesimo posto. Nel primo tempo sono i padroni di casa a fare la partita ma questi si vedono annullare ben due reti per fuorigioco (protagonista in entrambi i casi Moussa Dembele) e così, dall’altra parte, ad approfittarne è il Saint Etienne che con Bouanga al 40’ punisce un maldestro Anthony Lopes per l’1-0 ospite. A inizio ripresa Rudi Garcia corre ai ripari e, tra gli altri, inserisce un ispiratissimo Kadewere che in nove minuti (al 65’ e al 74’) mette a segno la doppietta personale che ribalta completamente le sorti della gara. I biancoverdi si lanciano allora all’assalto della porta avversaria e all’88’ trovano l’occasione per pareggiare dal dischetto: Bouanga però fallisce la trasformazione calciando a lato e così le ultime speranze degli ospiti di impattare il match vanno in frantumi.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments