Ligue 1: il Monaco ribalta il Dijon, il Nizza è in Champions

La squadra di Jardim vince 2-1 grazie a un grande Falcao, i rossoneri stendono il Nancy (3-1) e hanno la certezza aritmetica di chiudere tra le prime tre

Nizza, foto AFP

Il Monaco risponde al Psg, vincitore ad Angers nell'anticipo del venerdì, e batte 2-1 in rimonta il Dijon allo stadio Louis II conservando tre punti di vantaggio su Cavani e compagni: l'uomo del match è Falcao che firma il gol decisivo nel finale con una splendida punizione all'incrocio. Fa festa anche il Nizza che, vincendo 3-1 in rimonta contro il Nancy all'Allianz Riviera, centra matematicamente la qualificazione in Champions.

Reduce dalla trionfale trasferta di Dortmund nell'andata dei quarti di finale di Champions, il Monaco viene messo in grande difficoltà da un sorprendente Dijon che passa in vantaggio poco prima dell'intervallo. Punizione dai trenta metri di Sammaritano scodellata a centro area dove Tavares gira di testa a botta sicura: Subasic salva miracolosamente sulla linea ma nulla può sulla ribattuta di Varrault. Veemente la reazione della squadra di Jardim nel secondo tempo. A dare la scossa è un Radamel Falcao da favola. Al 69' il colombiano si incarica di battere una punizione da oltre venti metri e, complice anche una deviazione di Reynet, colpisce la traversa: sulla respinta c'è Dirar che firma l'1-1. Quasi in fotocopia la rete del 2-1: nuova punizione di Falcao, da posizione praticamente identica, ed esecuzione perfetta col pallone che finisce all'incrocio. Reynet rimane immobile e il Monaco può tirare un sospiro di sollievo riassaporarando la vetta solitaria della classifica a +3 sul Paris Saint Germain e a +4 sul Nizza.

Privo dello squalificato Balotelli e dell'infortunato Plea, il Nizza schiera al centro dell'attacco Le Bihan, di nuovo titolare in Ligue 1 dopo un anno e mezzo. Avvio shock della squadra di Favre che al 26' è sotto: sugli sviluppi di un'azione da corner, Dia mette un pallone perfetto a centro area per Dalé che da due passi non può sbagliare. Per i rossoneri è una mazzata, ma la reazione non tarda ad arrivare: Belhanda, in scivolata al limite dell'area, anticipa Pedretti e serve in profondità Le Bihan che insacca a tu per tu con N'dy Assembé. Siamo al 35' e il punteggio è di nuovo in equilibrio. Adesso l'inerzia della gara è tutta dalla parte del Nizza che, spinto dai tifosi dell'Allianz Riviera, passa in vantaggio al 51': Dia interviene goffamente su Dalbert appena dentro l'area e l'arbitro Lesage indica il dischetto del rigore. Dagli undici metri Seri spiazza Ndy Assembé e firma il 2-1. Il Nancy non si arrende e va vicino al gol al 66' con una conclusione di Ait-Bennasser sulla quale Cardinale si salva con qualche brivido. A chiudere la partita ci pensa Seri all'84' con un diagonale di sinistro su assist di Eysseric, Ndy Assembé sfiora ma la palla si insacca per il 3-1 Nizza che si porta a +19 sul Lione e ha la certezza aritmetica di partecipare alla prossima Champions League: se direttamente alla fase a gironi o passando per i preliminari lo stabiliranno le ultime cinque giornate.

Domina il fattore campo nelle altre partite della 33esima giornata di Ligue 1. Successi casalinghi di Guingamp (2-1 sul Tolosa), Rennes (2-0 sul Lille) e Montepellier (2-0 sul Lorient), l'unico pareggio è il 2-2 tra Metz e Caen.

TAGS:
Francia
Calcio estero
Nizza
Monaco

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X