Liga, Joao Felix nel solco di Maradona, Ronaldo e Messi

La stellina portoghese dell'Atletico Madrid incanta all'esordio con un coast to coast che ha ricordato i più grandi

  • A
  • A
  • A

Minuto 55 di Atletico Madrid-Getafe, prima giornata della Liga 2019/20. Joao Felix prende palla sull'out di destra, poco prima della linea di centrocampo. Subito tunnel ad Arambarri, poi inizia la cavalcata verso la porta. Evita di forza il ritorno di Fajr, dribbla Gonzalez, entra in area dove viene steso dallo stesso Gonzalez che aveva provato a rimontarlo. Morata poi sbaglierà dal dischetto ma questo ora non c'entra, si parla dei 65 metri di coast to coast della stellina portoghese da 120 milioni di euro, uno che già fa gridare ai vari Maradona, Ronaldo (il Fenomeno) e Messi.

Non si parla di confronti tecnici, fisici o di prezzo: sono spesso fastidiosi, soprattutto se fatti tra epoche diverse. Ma il 19enne portoghese con quella meravigliosa azione ha ricordato le cavalcate firmate dal Pibe de Oro al Barcellona (e poi con Argentina e Napoli), da Ronaldo (poi con Inter, Brasile e Real Madrid) e da Messi (a onor del vero più che altro in blaugrana rispetto all'Argentina). Una sorta di lampadina che si accende nel cervello degli sportivi e poi arriva direttamente alla pancia.

Forza, agilità, tecnica e un pizzico di spregiudicatezza, le azioni che fanno sognare i bambini e chiunque si innamora della giocata, ogni tanto si può andare oltre il collettivo, l'organizzazione e la tattica. Anche questo è il calcio, e giocatori che lo ricordano in modo così impetuoso non possono che far bene.

Joao Felix ha già scritto una nuova pagina nella Liga ma, oltre che nel calcio spagnolo, potrà lasciare una traccia indelebile anche in quello internazionale. Dopotutto l'Atletico Madrid difficilmente sbaglia questa sorta di investimenti, vedi i vari Falcao, Mandzukic, Diego Costa, Aguero, Griezmann...

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments