LIGA

Liga: crollo totale del Siviglia sconfitto in casa dell’Eibar

La squadra di Lopetegui, sopra di due reti, perde 3-2 e cade nella ripresa. Nelle altre gare pari tra Celta Vigo ed Espanyol, la Real Sociedad passeggia sull'Alaves

  • A
  • A
  • A

Le ultime tre sfide del sesto turno decretano l’inatteso scivolone del Siviglia, sconfitto contro l’Eibar per 3-2. Ocampos e Torres portano sul doppio vantaggio l’undici di Lopetegui, poi la clamorosa rimonta dei padroni di casa col rigore di Orellana e i gol di Leon e Cote in meno di venti minuti. Il Celta Vigo impatta 1-1 con l’Espanyol al 95’ grazie a Mina, Oyarzabal fa volare la Real Sociedad che batte 3-0 l’Alaves

EIBAR-SIVIGLIA 3-2
Una clamorosa occasione sprecata. Si può sintetizzare così la sconfitta del Siviglia in casa dell’Eibar, che avrebbe potuto portare Banega e compagni al secondo posto dietro il Real e invece li costringe a leccarsi le ferite dopo un primo tempo dominato ed una ripresa segnata da un clamoroso tonfo. Nella prima mezz’ora Ocampos (11’) e Torres (33’) portano avanti il Siviglia, che chiude la prima frazione con un doppio vantaggio. Quindi dal 66’ al 82’ la gara si ribalta completamente: l’Eibar, che in stagione non aveva ancora mai portato a casa i tre punti, segna con Orellana su rigore e chiude definitivamente il discorso con Pedro Leon e Cote. 

CELTA VIGO-ESPANYOL 1-1 
Gioia sul gong finale per il Celta, rammarico per una vittoria sfumata al fotofinish per l’Espanyol. Questi gli stati d’animo delle due squadre che al Balaidos hanno dato vita ad un confronto piacevole e abbastanza equilibrato. Ospiti in vantaggio al 48’ con Giner Pedrosa che dal cuore dell’area fulmina Blanco dopo un’intelligente sponda di Calleri. Al 95’ arriva il pareggio dei padroni di casa: cross dalla destra di Mallo e perfetto colpo di testa di Mina. La palla bacia il palo e termina la sua corsa alle spalle dell’incolpevole Lopez. 

REAL SOCIEDAD-ALAVES 3-0
Oyarzabal sugli scudi con una doppietta e Real Sociedad al secondo posto in classifica dietro il Real Madrid. Con la vittoria netta sull’Alaves gli uomini di Imanol Alguacil arrivano a quota 13 punti e scuotono i piani alti della Liga, lasciandosi alle spalle club come Barcellona e Siviglia. La sfida prende i binari giusti per i biancoazzurri già al 19’, quando il talentino Odegaard manda in porta con un preciso filtrante Oyarzabal, che raddoppia poi al 41’ su rigore. Nel mezzo il gol di Willian Jose al 32’, poi nella ripresa rosso a Manu Garcia e altro penalty per la Real Sociedad, questa volta sbagliato da Portu che si fa ipnotizzare da Pacheco.

Vedi anche Liga: il Real Madrid torna capolista, l'Atletico Madrid si rialza ed è secondo Calcio estero Liga: il Real Madrid torna capolista, l'Atletico Madrid si rialza ed è secondo

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments