CORONAVIRUS

Francia, allarme coronavirus: scendono da 5.000 a 1.000 gli spettatori allo stadio

La decisione del Governo per via dell'aumento di positivi al Covid-19. Porte chiuse a Marsiglia

  • A
  • A
  • A

Il continuo aumento di casi di positività al Covid-19 ha costretto il Governo francese a correre ai ripari e a tornare sui suoi passi. Il ministro della Salute, Olivier Veran, ha annunciato che la presenza di pubblico agli eventi sportivi scende da 5.000 a 1.000 persone nella maggior parte delle grandi città (Bordeaux, Lione, Nizza, Lilla, Tolosa, Saint-Etienne, Rennes, Rouen, Grenoble e Parigi). A Marsiglia imposte le porte chiuse.

 Secondo l'Equipe, il Psg starebbe valutando l'ipotesi di disputare gli incontri al Parco dei Principi a porte chiuse in quanto, togliendo tutti gli addetti ai lavori, resterebbero a disposizione dei tifosi solo poche centinaia di biglietti.

Continuano a salire i contagi in Francia che, dopo un week-end di cifre più basse, torna a contarne più di 10mila (10.008) nelle ultime 24 ore. Numeri a cui si aggiunge un aumento dei decessi, 68 in più di ieri, per un totale di 31.416 dall’inizio dell’epidemia. Il tasso di positività dei test è salito per la prima volta oltre il 6%, per attestarsi al 6.1%.

Nelle grandi citta, inoltre, non sono più consentite riunioni di oltre 10 persone e bar e ristoranti dovranno chiudere alle 22:00. Questa decisione avrà ripercussioni anche sul torneo di tennis del Roland Garros, che sperava di poter accogliere 5.000 persone.

Vedi anche DICH MINISTRO SPADAFORA 1 Calcio Spadafora alla Camera: "Domani nuovo protocollo per riapertura stadi"

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments