Flamengo: migliorano i tre ragazzini rimasti feriti nell'incendio

Cauan Emanuel lascia l'ospedale, Francisco Dyogo è in lievo progresso, mentre Jhonata Ventura rimane in terapia intensiva ma le lesioni polmonari stanno migliorando

Flamengo (Ansa)

Finalmente una buona notizia a tre giorni dal terrificante incendio che ha devastato il centro d'allenamento del Flamengo e causato la morte di 10 giovanissimi calciatori. Il club carioca reso noto che le condizioni dei tre ragazzini rimasti feriti è in miglioramento. Uno di loro, Cauan Emanuel, 14 anni, ha lasciato l'ospedale. Francisco Dyogo, 15 anni, è in lento miglioramento ma necessita ancora del supporto ventilatorio per l'ossigeno e ha ancora bisogno del catetere nasale.

Progressi confortanti anche per il più grave, Jhonata Ventura: il 15enne ha sospeso la sedazione, ha migliorato i parametri respiratori ed è emodinamicamente stabile. Nella ultime 24 ore Jhonata non ha più avuto la febbre e ha eseguito una nuova broncoscopia che ha mostrato un miglioramento delle lesioni polmonari. È stato anche eseguito un'ulteriore medicazione delle ustioni più profonde, che non ha mostrato un peggioramento delle lesioni. Sono state eseguite nuove medicazioni per uso topico e il ragazzo rimane sempre nel reparto di terapia intensiva del Centro di trattamento ustionati Pedro II di Santa Cruz.

TAGS:
Flamengo
Tragedia
Incendio
Centro sportivo
Jhonata Ventura
Cauan Emanuel
Francisco Dyogo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X