FA CUP

FA Cup: Manchester United ai quarti, facile tris al Derby County di Rooney

I Red Devils passano per 3-0 al Pride Park: decidono il gol di Shaw e la doppietta di Ighalo. Applausi e cori dei tifosi per il grande ex

  • A
  • A
  • A

Il Manchester United completa il quadro delle qualificate ai quarti di FA Cup con un 3-0 in trasferta al Derby County, squadra dove gioca il grande ex Wayne Rooney. Wazza sfiora il gol con due splendide punizioni a inizio e fine gara: Romero gli nega il gol dell'ex con ottimi interventi. Le reti dello United arrivano con Shaw (33') e Ighalo, autore di una doppietta (41' e 70'). Con questo successo, la squadra di Solskjær sfiderà il Norwich.

Si fanno sentire eccome i tifosi dello United al Pride Park, anche quando è il Derby a mostrarsi più propositivo: non è una gara qualsiasi, dall'altra parte c'è Wayne Rooney, impossibile non essere emozionati per un tifoso dei Red Devils. I Rams partono nettamente meglio e flirtano con il gol con una conclusione imprecisa di Sibley. E poi c'è lui, l'uomo più atteso: 34 anni e non sentirli, corre come un ragazzino dietro ogni pallone. Wazza, 253 gol in carriera con il Manchester United, va a un passo dal gol dell'ex: punizione chirurgica con il destro su cui Romero si rifugia in corner. Il potenziale ceffone sveglia uno United troppo seduto sulla sua superiorità tecnica: un ricamo tra Mata e Bruno Fernandes porta alla conclusione lo spagnolo e alla parata facile il portiere Roos, anche fortunato al 32' quando in contropiede Ighalo, che ha tutta la porta a disposizione, lo centra alla spalla. Ma un minuto più tardi deve chinare il capo di fronte alla conclusione volante di Shaw: la palla rimbalza subito e subisce una traiettoria beffarda in pallonetto che supera Roos e porta in vantaggio i Red Devils. Al 41' Ighalo, omaggiato dai cori dei suoi tifosi che lo hanno preso in simpatia, viene favorito da un rimpallo in area e con un tocco tanto disperato quanto velenoso infila ancora il portiere avversario. 

Anche nella ripresa il Derby comincia meglio, sfiorando il gol con un terzo tempo in corsa di Waghorn: nasce tutto dai piedi di Rooney, che sventaglia per il terzino Bogle, autore del cross dalla destra per lo stesso Waghorn. Il resto del secondo tempo è un monologo degli ospiti: Shaw segnerebbe una doppietta su azione personale se tirasse con più convinzione e non tra i piedi di Roos, mentre lo United sfiora il tris a più riprese, soprattutto con Mata. Lo trova grazie a Ighalo, che ci prende gusto e al 70' scarica un sinistro alle spalle di Roos dopo che un suo primo tentativo era stato respinto dalla difesa dei Rams. Per l'attaccante nigeriano è il terzo centro con i Red Devils. E Solskjær applaude. La gara diventa un tiro al bersaglio dello United e lo spettacolo si trasferisce sulle tribune: i tifosi del Derby continuano a incitare la propria squadra, quelli dello United inneggiano a Rooney con i cori che gli riservavano da giocatore dei Red Devils. Anche dopo una punizione spettacolare salvata da Romero al 91': magari qualche tifoso United avrebbe voluto che la palla entrasse. Per esultare un'ultima volta a un suo gol, come se non se ne fosse mai andato. Per quanto bello, rimane il passato: il presente dice che lo United è ai quarti di FA Cup. Sfiderà il Norwich, che ha eliminato il Tottenham di José Mourinho. A proposito di ex...

Vedi anche FA Cup, Dier aggredisce un tifoso in tribuna: aveva insultato suo fratello Calcio estero FA Cup, Dier aggredisce un tifoso in tribuna: aveva insultato suo fratello Vedi anche FA Cup: Manchester City e Leicester faticano ma passano, il Norwich sgambetta il Tottenham Calcio estero FA Cup: Manchester City e Leicester faticano ma passano, il Norwich sgambetta il Tottenham

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments