INGHILTERRA

Fa Cup, il Middlesbrough elimina il Tottenham ai supplementari

La squadra di Conte esce contro il team di Championship, che aveva già fatto fuori lo United. City ai quarti

  • A
  • A
  • A

Il Middlesbrough è la squadra dei miracoli. Dopo il Manchester United, il club di Championship (Serie B inglese) elimina dalla Fa Cup anche il Tottenham di Antonio Conte, vincendo 1-0 ai supplementari negli ottavi di finale. Decisivo il gol di Coburn, classe 2002 entrato nell’extra time, al 107’. I londinesi, salvati da Lloris in più di un’occasione, sprecano con Son e Kane e vengono clamorosamente estromessi dalla competizione. Ai quarti il Manchester City, che batte in trasferta il Peterborough, squadra di seconda divisione, per 2-0: le reti di Mahrez al 60' e di Grealish al 67'.

© Getty Images

Il Tottenham cade a sorpresa, il Middlesbrough si prende un altro scalpo eccellente. La Fa Cup non smette di regalare emozioni e vede l’eliminazione della squadra di Antonio Conte, sconfitta 1-0 ai supplementari dal team di Championship (la Serie B inglese) che aveva già fatto fuori il Manchester United al turno precedente. Eppure i londinesi non sottovalutano l’impegno e scendono in campo con buona parte dei titolari, con Kulusevski e Son a supporto di Kane. Al Riverside Stadium la partita fatica a decollare: i padroni di casa difendono bene, gli ospiti non trovano spunti interessanti sulle iniziative di Son e Sessegnon. Il primo squillo, a sorpresa, è del Middlesbrough, che ci prova di testa con Crooks ma non trova la porta. Il Tottenham reagisce presto con una bella punizione di Dier, deviata da Lumley, e troverebbe il vantaggio, ma il tap in vincente di Kane viene annullato. Il match comunque non vive la trama a senso unico pronosticata alla vigilia, e il club di Championship sfiora il colpaccio con il piazzato di Howson, chiamando poi Lloris a un paio di interventi decisivi in contropiede. Lo 0-0 però resiste fino alla fine dei regolamentari.

I supplementari sembrano premiare la spinta del Tottenham, subito vicino al gol con il rasoterra di Kulusevski, fuori di poco, e qualche iniziativa di Heung-Min Son, propositivo in attacco ma mai decisivo nelle sue giocate finali. Il Middlesbrough non crolla e ci prova in ripartenza, fin quando al secondo minuto del secondo tempo dell’extratime accade l’impensabile: Coburn riceve da Crooks ed entra in area per sparare un diagonale violento, che per la prima volta batte un ottimo Lloris. È il gol che fa impazzire di gioia tutta Middlesbrough e getta il Tottenham in un inferno di affannosi e inefficaci tentativi di pareggiare. Il pericolo maggiore per Lumley, di fatto, arriva da una deviazione casuale dei suoi difensori, mentre Son si divora la possibile rete del pari. Il fortino del Middlesbrough regge fino alla fine e lancia gli uomini di Wilder nell’Olimpo: sono loro ad accedere ai quarti di finale, dopo aver eliminato prima il Manchester United e poi il Tottenham. Una favola da calcio d’altri tempi, come quelle che solo la Fa Cup sa regalare.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti