INGHILTERRA

Fa Cup: Arsenal, Chelsea e City raggiungono lo United in semifinale

Ceballos decide la sfida dei Gunners contro lo Sheffield, ai Blues basta Barkley contro il Leicester, De Bruyne e Sterling protagonisti a Newcastle

  • A
  • A
  • A

Arsenal, Chelsea e Manchester City raggiungono lo United nelle semifinali di FA Cup. I Gunners battono per 2-1 lo Sheffield United: all’87’ McGoldrick pareggia la rete realizzata su rigore di Pépé al 25’, Ceballos firma il gol vittoria al 91’. A Leicester, i Blues vincono 1-0 con rete decisiva di Ross Barkley al 63’. In serata, i Citizens piegano 2-0 il Newcastle con De Bruyne (37’) e Sterling (68’).

SHEFFIELD UNITED-ARSENAL 1-2
Prosegue la brutta ripartenza delle Blades, che non vivono un buono stato di forma e sono anche sfortunate. Perché il verdetto della gara del “Bramall Lane” premia oltremisura l'Arsenal e penalizza uno Sheffield che qualcosa ha tentato di fare. Il match viene scosso dopo otto minuti, quando i padroni di casa segnerebbero grazie a un colpo di testa sotto misura di Lundstram, ma il Var accerta la posizione di fuorigioco del centrocampista al momento della sponda aerea di McBurnie. La squadra di Arteta è la solita: tanto possesso, ma le soluzioni offensive e la pericolosità in zona gol sono qualità molto discontinue e affidate spesso a episodi o individualità. Come nel caso del rigore che dà la prima sterzata al match: fallo (su cui si potrebbe discutere) di Basham su Lacazette, Pépé al 25' trasforma il penalty nonostante Henderson intuisca. 
Le Blades partono meglio nella ripresa e si vedono annullare un secondo gol, stavolta per fuorigioco di McGoldrick nell'azione che porta Egan a segnare il potenziale pareggio. Distratto l'Arsenal, e lo conferma anche il fatto che Martinez rischi di subire l'1-1 da un rinvio del collega Henderson. La difesa dei Gunners balla ancora, Basham al 61' sfiora il pari con una zuccata, Arteta (che già aveva sostituito David Luiz per infortunio) manda dunque in campo Ceballos e Nketiah al posto degli spenti Willock e Lacazette. Ma i cambi non riescono a cambiare l'inerzia del match e il pari arriva sull'ennesimo svarione difensivo stagionale: McGoldrick approfitta di un rinvio sbagliato su situazione di corner e a tre minuti dal 90' pareggia i conti. E proprio quando lo Sheffield sembra guadagnarsi i supplementari e legittimare l'1-1 (attento Martinez su Sharp), Ceballos chiude il contropiede del 2-1 al 91'. Per l'ex Real è il secondo centro stagionale: vale la semifinale, ma questo Arsenal ha poche chance con chiunque il sorteggio decida di accoppiare.

LEICESTER-CHELSEA 0-1
Il Chelsea raggiunge le semifinali di FA Cup per la terza volta in quattro anni, alla fine di una partita non semplice che premia la determinazione degli uomini di Frank Lampard piuttosto che la qualità del loro gioco. Il ritmo impresso dalla due squadre nei primi 45 minuti è piuttosto basso. Il Leicester gestisce il possesso ma è il Chelsea a creare l’azione più pericolosa, con una combinazione al limite dell’area che libera al tiro Pulisic, una conclusione deviata non senza difficoltà da Schmeichel. Per la prima occasione interessante delle Foxes bisogna invece attendere il finale della prima frazione, quando Vardy riceve palla sul filo del fuorigioco ma sbaglia la misura del tiro. La ripresa inizia con un Chelsea più convinto, che al 55’ va anche in gol: prima di ricevere la palla e battere Schmeichel, però, Abraham era in fuorigioco e la rete viene annullata. Si resta sullo 0-0 ma la partita si vivacizza e al 59’ è il Leicester a sfiorare il gol, con un cross di Chilwell che prende una traiettoria imprevista e batte contro la parte alta della traversa. Al 63’, però, passa il Chelsea: il cross delizioso di Willian dalla destra trova l’intervento al volo di Ross Barkley, entrato a inizio secondo tempo, che vale lo 0-1. Il finale è, come prevedibile, caratterizzato dall’assalto della squadra di Brendan Rodgers: l’azione più pericolosa arriva all’85’, quando Caballero esce malissimo e solo il provvidenziale intervento di Azpilicueta impedisce a Soyuncu di battere a rete indisturbato. Non basta, però, per forzare i supplementari: è anzi il Chelsea a sfiorare il 2-0 in contropiede, ma Schmeichel è protagonista di un gran riflesso su conclusione di Barkley. Poco male per i Blues, che esultano al triplice fischio per la qualificazione ottenuta. Delusione invece per le Foxes, la cui ultima presenza in semifinale di FA Cup resta quella del 1982.

NEWCASTLE UNITED-MANCHESTER CITY 0-2
Anche il Manchester City rispetta il pronostico e approda in semifinale di FA Cup. Dominio pressoché totale da parte degli ospiti fin dai primi minuti. Al 12’ un sinistro di Mahrez da buona posizione termina abbondantemente alto. Un tiro-cross di Walker trova il bel colpo di tacco di Gabriele Jesus che si spegne a lato di pochissimo. Al 19’ un sinistro a giro di Mahrez sfiora il palo alla destra di Darlow. Sterling prova, da posizione defilata, il tocco sotto tutto solo davanti al portiere che però non si fa sorprendere e para. Il duello tra i due si rinnova poco dopo, quando l’ex Liverpool si gira rapidamente e scaglia un sinistro respinto coi pugni dall’estremo difensore. Dopo un’altra occasione per Sterling (questa volta blocca a terra Darlow), gli sforzi del City vengono premiati al 37’, quando l’arbitro ravvisa una spinta di Schar su Gabriel Jesus e assegna il rigore agli uomini di Pep Guardiola; dal dischetto Kevin De Bruyne, nel giorno del suo 29esimo compleanno, non sbaglia, spiazzando Darlow. Nel secondo minuto di recupero Laporte sfiora il raddoppio con un colpo di testa piazzato che sibila il palo del Newcastle. Il copione non cambia nella ripresa. Al 53’ il sinistro dalla distanza di Mahrez termina alto non di molto. Al 66’ i padroni di casa sprecano l’incredibile: traversone dalla destra di Saint-Maximin e Gayle si divora il pareggio in scivolata a porta spalancata. Due minuti dopo, ecco il raddoppio del City: Sterling si sposta sul destro, si accentra e lascia partire un destro a giro che supera Darlow. Al 76’ supera come birilli gli avversari e arriva davanti al portiere, ma il pallone esce di un soffio. Finisce quindi 2-0 a favore del Manchester City. Il sorteggio effettuato all’intervallo della partita dice che le due semifinali di FA Cup saranno United-Chelsea e Arsenal-City. Appuntamento nel weekend del 18 e 19 luglio a Wembley.

Vedi anche FA Cup: lo United passa ai supplementari 2-1 a Norwich e vola in semifinale Calcio estero FA Cup: lo United passa ai supplementari 2-1 a Norwich e vola in semifinale

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments