Europa League: Cska Mosca e Salisburgo ai quarti

I russi ribaltano lo 0-1 dell'andata vincendo 3-2 sul campo del Lione, eliminato come il Borussia Dortmund

Europa League: Cska Mosca e Salisburgo ai quarti

Il Cska Mosca vince 3-2 sul campo del Lione e conquista una sofferta e meritata qualificazione ai quarti di finale di Europa League, ribaltando lo 0-1 subito all'andata. Per i russi a segno Golovin (39'), Musa (60') e Wernbloom (65'), ai francesi non bastano Cornet (58') e Diaz (71'). Il ritorno degli ottavi Salisburgo-Borussia Dortmund finisce 0-0 e gli austriaci eliminano i tedeschi, decisiva la vittoria 2-1 dell'andata.

LIONE-CSKA MOSCA 2-3
I francesi partono con il vantaggio di 1-0 dell'andata. Il Lione si presenta in attacco con Diaz, Depay e Cornet. Dall'altro lato il Cska con Musa e Wernbloom coppia d'attacco. I russi passano in vantaggio con uno splendido destro a girare sul secondo palo di Golovin (39'), una conclusione alla Del Piero. Il primo tempo finisce con gli ospiti in vantaggio ma nella ripresa arriva il pareggio del Lione con il traversone basso di Ferri che serve Cornet (58'), bravo col piatto destro a gonfiare la rete. L'equilibrio dura poco perché il Cska si porta di nuovo in vantaggio al 61' con uno splendido tap-in di Musa che sotto misura beffa la difesa dei francesi. Russi scatenati e al 64' arriva anche il 3-1 del Cska Mosca con una splendida girata mancina di Wernbloom. Le emozioni non finiscono perché al 71' Diaz riporta in corsa per la qualificazione il Lione firmando il 2-3. Al triplice fischio esulta il Cska che accede ai quarti di finale.

SALISBURGO-BORUSSIA DORTMUND 0-0

Si parte con gli austriaci che hanno battuto i tedeschi in casa loro nella prima partita 2-1. I padroni di casa si affidano alla coppia d'attacco formata da Dabbur e Hwang, il Borussia lancia Batshuayi con Reus alle sue spalle e sulle fasce Schurrle e Gotze. Nel primo tempo è il Salisburgo ad andare molto più vicino al vantaggio con Hwang e Schlager, ma la prima frazione di gioco finisce senza reti. Nella ripresa il primo tiro è del Dortmund con Schmelzer, poi buone occasioni (70' e 73') sempre per i tedeschi capitano a Isak, su entrambe le quali è miracoloso il portiere Walke. In pieno recupero il Salisburgo va vicinissimo al gol con Dabbur che sotto misura colpisce la traversa. Al triplice fischio è grande la gioia della Red Bull Arena per la qualificazione degli austriaci ai quarti di finale.

TAGS:
Europa League
Dortmund
Lione

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X