LA LITE

Derby di Madrid, nessun gol ma che scintille tra Ramos e Simeone

Il capitano del Real insulta il guardalinee, il tecnico dell'Atletico non ci sta: scoppia la lite

  • A
  • A
  • A

In un derby senza gol, la sorpresa più grande si è verificata fuori dal campo. Ad accendere le scintille in una partita dominata dalla paura di perdere ci pensa, al solito Sergio Ramos. Il capitano del Real Madrid, a fine primo tempo, non ha gradito la decisione del guardalinee e si è scagliato contro l'assistente. Tutto è accaduto vicino all'area tecnica di Simeone che si è infuriato per la mancata sanzione al giocatore dei Blancos.

Il derby, si sa, non è una partita come le altre. La tensione è alle stelle e spesso i giocatori in campo faticano a controllarla. Se poi parliamo di Sergio Ramos, non certo famoso per il suo carattere docile, il risultato non può che essere scoppiettante. Una decisione del guardalinee ha scatenato la furia del capitano del Real, che gli ha urlato contro "la p*** que te parió", interpretabile anche senza traduzione in italiano.

Il fatto non è passato inosservato agli occhi attenti di Simeone che si è infuriato per la mancata sanzione a Ramos. In passato Diego Costa era stato squalificato per 8 giornate a seguito di offese simili rivolte al direttore di gara. In questo caso invece non è arrivato alcun provvedimento per il capitano del Real Madrid, che ha proseguito regolarmente il suo derby nonostante la richiesta di intervento arrivata da parte del tecnico dell'Atletico. Ora Sergio Ramos rischia 4 giornate di squalifica nel caso in cui i Colchoneros decidessero di denunciare l'accaduto. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments