Cork City, stadio devastato dall'uragano Ophelia

A rischio il match per il titolo contro il Derry City

Cork City, stadio devastato dall'uragano Ophelia

Uno stadio devastato e una città in ginocchio. Sono questi gli effetti del drammatico passaggio dell'uragano Ophelia sull'Irlanda. L'impianto del Cork City, il Turner Cross, è stato fatto letteralmente a pezzi, la tribuna è stata distrutta e, ovviamente, il decisivo match di campionato contro il Derry City è a questo punto a forte rischio rinvio.

La Derrynane Stand è stata la tribuna più colpita, con il vento che ha demolito il tetto e divelto alcuni dei pali in ferro che la sostenevano, rendendo l'intero stadio inagibile. Il Cork, primo in classifica con sei punti di vantaggio a tre gare dal termine, avrebbe potuto vincere il titolo proprio contro il Derry City, ma la festa dovrà per forza di cose essere rinviata a meno che la federazione irlandese non decida di dare comunque l'agibilità allo stadio per far disputare regolarmente l'incontro.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X