Coppa di Germania, impresa dell'Eintracht Francoforte: Bayern Monaco ko

Una doppietta dell'ex Fiorentina Rebic e la rete di Gacinovic regalano la coppa a Kovac

  • A
  • A
  • A

L'Eintracht Francoforte vince la Coppa di Germania, in finale contro il Bayern Monaco finisce 3-1. La squadra di Kovac parte alla grande e passa in vantaggio nel primo tempo con l'ex Fiorentina Rebic (11'), ma i bavaresi reagiscono nella ripresa con Lewandowski (53'). Nonostante il pressing dei campioni di Bundesliga, l'Eintracht però colpisce ancora con Rebic (82') e poi con Gacinovic (96') conquistando il trofeo.

All'Olympiastadion di Berlino va in scena la finale di Coppa di Germania tra Bayern Monaco e Eintracht Francoforte. La squadra di Heynckes (all'ultima gara alla guida del Bayern) cerca di conquistare l'ennesimo trofeo per aggiungerlo al suo già ricco palmares, mentre la compagine di Kovac, futuro allenatore proprio dei bavaresi, tenta il colpaccio nell'ultima gara da tecnico del Francoforte. Nel primo tempo i campioni di Bundesliga partono subito forte anche se, all'11', passa in vantaggio a sorpresa l'Eintracht: Thiago Alcantara perde palla, permettendo così a Kevin-Prince Boateng di servire poi Rebic, che batte Ulreich con un preciso rasoterra. I giocatori di Heynckes tentano subito di pareggiare: pochi minuti dopo ci prova Kimmich di testa ma non riesce a inquadrare la porta. I bavaresi non ci stanno e continuano ad attaccare, anche se il gol non arriva, nonostante l'attaccante polacco sia uno dei più pericolosi. Il Francoforte però non pensa solo a difendersi, infatti a 2' dalla pausa Da Costa serve Wolf, che schiaccia di testa, ma non trova lo specchio della porta. Nella ripresa ci pensa, come al solito, Lewandowski a pareggiare i conti: è il 53' quando il centravanti polacco si fa trovare pronto sul cross rasoterra di Kimmich, battendo di sinistro il portiere avversario. Questa rete permette al Bayern di prendere le redini del match, costringendo l'Eintracht a difendersi con dieci uomini dietro la linea del pallone. All'82' la squadra di Kovac si riporta a sorpresa nuovamente avanti: Da Costa serve Rebic che, per la seconda volta in questo match, non lascia scampo a Ulreich: l'arbitro Zwayer convalida la marcatura dopo aver consultato il Var. Nel finale, precisamente al 96', c'è spazio anche per la terza rete del Francoforte: la firma questa volta è di Gacinovic, entrato nel secondo tempo al posto di Wolf. Vittoria che sa quasi d'impresa per i ragazzi di Kovac, pronto ora a prendere le redini del club tedesco più prestigioso.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments