Coppa d'Africa, Algeria eliminata

Col Senegal ai quarti ci vanno le Aquile che hanno superato lo Zimbabwe. Fuori le stelle Mahrez e Ghoulam

  • A
  • A
  • A

L'Algeria, una delle squadre favorite per la vittoria finale, è fuori dalla Coppa d'Africa 2017 in Gabon. Le Volpi, con stelle come Mahrez, Slimani e il napoletano Ghoulam, pareggiano 2-2 contro il Senegal già qualificato e sono eliminate. Per il gruppo B alla fase ad eliminazione diretta ci va anche la Tunisia che travolge 4-2 lo Zimbabwe. Nei quarti la Tunisia sfiderà il Burkina Faso mentre il Senegal affronterà il Camerun.

Serviva un miracolo all'Algeria per accedere ai quarti di finale della Coppa d'Africa ma questo miracolo non è arrivato. Le Volpi del Deserto non vanno oltre il pareggio per 2-2 contro il Senegal, già qualificato, e se ne tornano a casa nonostante fossero una delle favorite alla vittoria finale. L'Algeria sblocca in risultato in avvio con Slimani, bomber del Leicester di Ranieri, che insacca da due passi su assist di Hanni, ma prima dell'intervallo il Senegal impatta con un tiro da fuori di Diop. A inizio ripresa ancora Slimani fa 2-1 ma è immediato il 2-2 di Sow che chiude definitivamente il discorso. Una prova deludente per una selezione che poteva contare su stelle come Mahrez e Slimani, in forza al Leicester, Ghoulam, forte terzino del Napoli, e Brahimi, attaccante del Porto.

Ai quarti ci va con grande merito la Tunisia che, dopo la sconfitta all'esordio col Senegal, infila il secondo successo superando 4-2 lo Zimbabwe. Le Aquile di Cartagine partono forte, trovano subito il vantaggio al 10' con Sliti e raddoppiano al 22' con Msakhni; poco dopo la mezz'ora è Khenissi a fare tris mentre 45', dopo la rete di Musona, arriva il 4-1 di Khazri su calcio di rigore. Nella ripresa lo Zimbabwe accorcia ancora con Ndoro ma la Tunisia ha saldamente il controllo sul match e spreca più volte la chance della quinta rete.

Ai quarti di finale ci vanno il Senegal, primo nel girone con 7 punti, e la Tunisia, seconda con 6: affronteranno rispettivamente il Camerun e il Burkina Faso, secondo e primo nel gruppo A.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments