City: Toure arrestato e rilasciato

L'episodio risale al 29 novembre: il 13 dicembre l'ivoriano dovrà comparire in tribunale

  • A
  • A
  • A

Piove sul bagnato in casa Manchester City. Dopo la batosta contro il Chelsea, un nuovo grattacapo non può fare dormire sonni tranquilli a Pep Guardiola. Lo scorso 29 novembre, tre giorni dopo la vittoria con il Burnley, Yaya Toure è stato arrestato e poi rilasciato dalla polizia di Londra per guida in stato di ebbrezza. Il centrocampista ivoriano, che non ha passato per due volte l'alcol-test, dovrà comparire in tribunale il prossimo 13 dicembre.

Le analisi avrebbero confermato la positività sia al momento della fermata in strada che, un'ora più tardi, al comando di polizia. Le autorità londinesi hanno anche emesso un comunicato al riguardo: "Lo scorso 29 novembre Yaya Toure è stato arrestato perché accusato di essere alla guida di un veicolo con un tasso di alcool superiore a quello legalmente previsto. Comparirà davanti alla Corte il prossimo 13 dicembre".

Davvero un brutto guaio per l'ivoriano che da poche settimane aveva fatto pace con Pep Guardiola. Un grattacapo in più per l'allenatore spagnolo, che vede scappare via il Chelsea in campionato e che non riesce a ritrovare lo sfavillante City di inizio stagione.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments