RICHIESTA UFFICIALE

Athletic e Real Sociedad in coro: "La finale di Coppa del Re a porte aperte"

Comunicato congiunto dei due club baschi: "Vogliamo che sia una competizione ufficiale e sia considerato un titolo ufficiale"

  • A
  • A
  • A

Mentre si cerca ancora di capire quando e se potrà riprendere la Liga, Athletic Bilbao e Real Sociedad, protagoniste di una finale di Coppa del Re tutta basca come non accadeva da 110 anni, fanno un appello congiunto alla Federcalcio spagnola affinché l'ultimo atto possa giocarsi a porte aperte e come una competizione ufficiale, in una data futura da stabilire di comune accordo tra le tre parti".

ufficio-stampa

IL COMUNICATO DEI DUE CLUB
"I presidenti della Real Sociedad e dell'Athletic Club, club finalisti della Coppa del Re 2019-2020, dopo aver incontrato il presidente della Federazione Calcio spagnola, hanno concordato di richiedere alla RFEF che la finale di Coppa possa essere tenuta pubblicamente e ufficialmente, a porte aperte, in una data futura da stabilire di comune accordo tra le tre parti.

Il desiderio e la volontà di entrambi i club è sempre stato, ora e prima, di giocare la finale con la presenza dei propri tifosi. È quello che vorremmo di più. Una finale di Coppa con i nostri tifosi sugli spalti.

Allo stesso tempo, la Real Sociedad e l'Athletic Club vogliono che la Federazione garantisca che la finale della Coppa verrà giocata come una competizione ufficiale e sarà considerata un titolo ufficiale. Per questo motivo, hanno richiesto al Segretariato Generale della RFEF che la Commissione delegata dell'Assemblea Generale della RFEF, la cui prossima riunione si terrà venerdì 8 maggio 2020, prendesse un accordo per modificare il calendario affinché consenta che la finale possa essere disputata come titolo ufficiale con il supporto e il calore dei tifosi di entrambe le squadre.

Con questa decisione, Real Sociedad e Athletic Club vogliono valorizzare uno degli eventi sportivi più prestigiosi e tradizionali che possono essere giocati nel calcio mondiale, unico in questa edizione, e farlo insieme ai loro tifosi, tifose, abbonati, abbonate, soci e socie, la vera essenza e ragion d'essere di questo meraviglioso sport".

LA FEDERAZIONE SPAGNOLA È D'ACCORDO

La federcalcio spagnola (Rfef) dice sì alla richiesta congiunta di Real Sociedad e Athletic Bilbao: "La Rfef - si legge in una nota - condivide pienamente il desiderio dei club di giocare la finale della Coppa del Re quando le circostanze sanitarie e sportive consentiranno alla finale di essere aperta al pubblico e con la presenza delle tifoserie. La Coppa del Re è uno dei trofei con la maggior tradizione nel calcio spagnolo e merita una finale con il pubblico. Per questo, la federazione ringrazia la decisione e la richiesta congiunta di entrambi i club e articolerà i meccanismi regolatori necessari affinché la finale si possa svolgere al momento opportuno prima della fine della stagione 2020/2021. La Rfef stabilirà, in comune accordo con la Real Sociedad e l'Athletic Bilbao, la data più conveniente per la finale, che sarà la grande celebrazione del calcio spagnolo".

Vedi anche I giocatori della Liga bocciano il protocollo di ripresa Calcio estero I giocatori della Liga bocciano il protocollo di ripresa

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments