Serie C: disastro Monza, la Ternana cala il poker al 'Brianteo'

Il gol di D'Errico illude la squadra di Brocchi, travolta poi dagli umbri: sugli scudi Marilungo, autore di una doppietta

  • A
  • A
  • A

Brutto passo falso per il Monza, nel girone B di Serie C. Netta la sconfitta casalinga per 4-1 contro la Ternana. Vantaggio di D'Errico al 15', ma gli ospiti dilagano poi con le reti di Nicastro (21'), Marilungo (35' e 54') e Frediani (72'). Ko bruciante per gli uomini di Brocchi, assolutamente irriconoscibili. Per il Monza seconda sconfitta consecutiva in casa e classifica che non decolla (sesto posto).

Dopo l'esordio vincente a Fano, Brocchi vuole la prima vittoria anche davanti al pubblico del ‘Brianteo'. Ma si capisce subito che la Ternana è più in palla e Liverani deve salvare subito due volte su Nicastro e Defendi. La rete di D'Errico, al quarto d'ora (bel rasoterra dal limite), sembra invertire l'inerzia del match, ma gli umbri pareggiano subito con una conclusione di Nicastro, deviata, ad ingannare Liverani. Reginaldo ha subito l'occasione per il nuovo vantaggio ma spara su Iannarilli, gli ospiti continuano a mantenere il comando delle operazioni e completano la rimonta con un colpo di testa di Marilungo poco dopo la mezz'ora. In avvio di ripresa, Ceccarelli sfiora il pari ma è un fuoco di paglia, perché ancora Marilungo trova il terzo gol, sfruttando una respinta imperfetta di Liverani su tiro di Nicastro. Il Monza prova a rientrare in partita con una buona fiammata intorno al quarto d'ora della ripresa, creando qualche occasione, ma la Ternana è spietata e in ripartenza cala addirittura il poker con Frediani, ben assistito da Nicastro. Il punteggio potrebbe anche dilatarsi nel finale, ma la traversa salva Liverani sul colpo di testa di Giraudo. Altra amarezza per la creatura di Berlusconi e Galliani.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments