Serie B:fuga Cagliari, stop Crotone

Nella tredicesima giornata di campionato show della capolista a Spezia: pitagorici a -4 dopo il pari a Lanciano, Brescia e Pescara da playoff

  • A
  • A
  • A

La fuga del Cagliari inizia alla tredicesima giornata di Serie B. I sardi si impongono 3-0 al Picco di La Spezia e salgono a + 6 sul Cesena, terzo, impegnato stasera col Bari. Beffato il Crotone, raggiunto all'86' sull'1-1 da un ottimo Lanciano e ora secondo a -4; bene Brescia e Pescara, candidate a un posto nei playoff dopo le vittorie con Trapani (3-0) e Como (0-2). In coda successo della Salernitana sul Novara, stop della Ternana con l'Entella.

Espulso dal campo, Nenad Bjelica rischia adesso di non sedersi più sulla panchina dello Spezia. La sconfitta interna per 3-0 con il Cagliari, seconda consecutiva e terza nelle ultime sei gare, tiene fuori i liguri dalla zona playoff, posizione impensabile per una delle squadre candidate alla promozione. Al Picco inizia invece a prendere consistenza la fuga del Cagliari che vola grazie alla doppietta di Melchiorri e a un'autorete di Valentini nel finale. Il Crotone si perde nei minuti finali contro un Lanciano mai domo: meritatissima la rete di Piccolo all'86' che pareggi i conti con il gol di Ricci (20') e spedisce i pitagorici a -4 dalla vetta. Fermato nell'anticipo dal Vicenza tra le mura amiche, il Livorno viene raggiunto al quinto posto da un Pescara che nel 2-0 a Como può ringraziare Lapadula (doppietta) e Fiorillo, vera e propria saracinesca contro cui sbattono gli uomini di Gianluca Festa. Vola anche il Brescia, in zona playoff grazie al 3-0 sul Trapani: succede tutto nel primo tempo (gol di Kupisz, Morosini e Geijo), poi le espulsioni di Scozzarella ed Eramo condannano definitivamente la squadra di Cosmi. In coda fondamentale successo della Salernitana sulla formazione più in forma del campionato, ovvero il Novara: a decidere il match che rilancia i granata è un gol di Donnarumma al 67'. L'Avellino batte infine 3-1 il Latina grazie a uno strepitoso Mokulu (doppietta e un assist per Trotta, pari temporaneo di Dumitru per i laziali), mentre la Ternana di Breda non trova la via di uscire dai bassifondi della classifica: al Liberati finisce 2-1 per l'Entella, risultato che lancia i liguri di Aglietti a -2 dall'ottavo posto e condanna i rossoverdi al quart'ultimo posto.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments