Mou a Pogba: più calcio, meno social

Secondo il Daily Mirror, il tecnico ha preso di petto il francese, deluso dal suo attuale rendimento

Mou a Pogba: più calcio, meno social

Mourinho, cartellino giallo a Pogba. Stando al Daily Mirror, Mou avrebbe preso di petto il francese, dicendogli che si aspetta di più, sul campo; e di meno, sul suo impegno (di Pogba, s'intende) nel promuovere se stesso attraverso i social. Una tendenza che lo allontana dal massimo livello di rendimento, e si sa: a pagarne le conseguenze è lo United.
Un richiamo al massimo ordine, non una crisi di rapporti fra i due come qualcuno vorrebbe leggere questo momento delicato dell'ex juventino. Pogba è infortunato, un malanno passeggero che comunque gli impedirà di giocare domani contro il West Bromwich.

L'AMMISSIONE DI COLPA

Josè Mourinho che invece fa mea culpa su Bastian Schweinsteiger, a un passo dai Chicago Fire dopo la penosa esperienza al Manchester United dove lo 'Special one' lo ha relegato prima tra le riserve e poi addirittura nella Primavera, prima di reintegrarlo in prima squadra, senza però farlo mai giocare: "Non sono stato giusto con lui - ha riconosciuto il tecnico portoghese - è uno di quei giocatori nei confronti del quale mi sento in difetto e gliel'ho detto che non sono stato giusto con lui e da adesso lo sarò. Mi dispiace per come è andata nella prima parte di stagione, e lui lo sa. Mi pento e non è un problema per me ammetterlo. Così, quando mi ha chiesto di poter andare via gli ho detto di sì. Perdiamo un bravo ragazzo, un grande professionista. Probabilmente avremmo avuto ancora bisogno di lui ma dovevo lasciarlo andare".

TAGS:
Calcio
Calcioestero
Mourinho
Pogba
Manchester united

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X