Mondiali 2018: Italia con la Spagna

Azzurri nel girone G con Spagna, Albania, Israele, Macedonia e Liechtenstein. Passa la prima. La seconda va ai play off. Le partite dal 4 settembre 2016 al 10 ottobre 2017

  • A
  • A
  • A

Mondiale 2018: il sorteggio di San Pietroburgo ci è stato nemico. Nel Girone G, l'Italia troverà sulla sua strada la Spagna. Poi Albania, Israele, Macedonia e Liechtenstein. Che non sono granché. Ma visto che passa la prima, e la seconda va ai play off, l'avversaria più temuta, assieme alla Germania, piomba sui destini azzurri. Sarà dura, durissima, evitare i play off. Si giocherà dal settembre 2016 a ottobre 2017.

"Affrontare un avversario del valore della Spagna deve rappresentare un grande stimolo per la Nazionale e per tutto il movimento calcistico italiano". Lo ha detto all'Ansa il ct azzurro, Antonio Conte, dopo il sorteggio dei gironi di qualificazione per i mondiali 2018. "Il nostro primo pensiero - ha aggiunto Conte - deve però essere rivolto alle gare di qualificazione a Euro 16 e dobbiamo dare il massimo per conquistare l'accesso alla fase finale".

A San Pietroburgo, è durata due ore la cerimonia di sorteggio dei gironi di qualificazione delle Nazionali ai Mondiali di Russia 2018. 52 le squadre europee ammesse, ne verranno promosse 13 (le 9 vincitrici dei gironi, altre 4 dai play off, Russia qualificata di diritto). Per l'Italia, che non era testa di serie, il rischio di un sorteggio "pesante" non è stato purtroppo evitato. Sorteggio a suo modo storico: perché ha segnato (anche) la fine del regno di Blatter, al congedo dalla Fifa e dunque alla sua ultima passerella da grande capo. 

E adesso, finalmente, l'Europa. Coi nove gironi di qualificazione (7 con 6 squadre, 2 con 5 squadre: l'Italia farà parte di un girone da 6.
Ecco il dettaglio:
GIRONE A - Olanda, Francia, Svezia, Bulgaria, Bielorussia, Lussemburgo
GIRONE B - Portogallo, Svizzera, Ungheria, Far Oer, Lettonia, Andorra
GIRONE C - Germania, Repubblica Ceca, Irlanda del Nord, Norvegia, Azerbajan, San Marino
GIRONE D - Galles, Austria, Serbia, Irlanda, Moldavia, Georgia
GIRONE E - Romania, Danmimarca, Polonia, Montenegro, Armenia, Kazakistan
GIRONE F - Inghilterra, Slovacchia, Scozia, Slovenia, Lituania, Malta
GIRONE G - Spagna, Italia, Albania, Israele, Macedonia, Liechtenstein
GIRONE H - Belgio, Bosnia, Grecia, Estonia, Cipro
GIRONE I -  Croazia, Islanda, Ucraina, Turchia, Finlandia
 

L'Europa sarà l'ultimo continente del sorteggio mondiale. Ora tocca, attesissimo, al Sud America che non vince il Mondiale dal 2002 (Brasile), seguito dai trionfi di Italia, Spagna e Germania. Ronaldo il Fenomeno e Diego Forlan, sul palco. Qui non ci sono gironi, bensì un solo girone con le 10 squadre partecipanti: passano le prime 4, la quinta fa lo spareggio con una squadra dell'Oceania.

Il terzo sorteggio riguarda l'Oceania, con 11 Nazionali al via. Con due sfide a eliminazione diretta, e quindi 2 gironi da 4 squadre. 

Dopo l'Africa, è il turno di Nord e Centro America. (L'Asia non prende parte al sorteggio, le gare di qualificazione del continente asiatico sono già in corso). Sono 35 le Nazionali, ma solo 18 sono ammesse al sorteggio. A fare da cerimoniere, Fabio Cannavaro, campione del Mondo e Pallone d'oro 2006. Doppio turno: 6 sfide a eliminazione diretta, poi 3 gironi di qualificazione.

Si annuncia una cerimonia piuttosto lunga, visto che si devono comporre i gironi di 5 Confederazioni. La stretta di mano fra il premier Putin e Blatter dà il via ai lavori, coordinati dal segretario generale della Fifa, Valcke. I primi gironi a essere compilati sono quelli dell'Africa, dopo la definizione dei due spareggi intercontinentali (per 2 posti): Nord America-Asia, Sud America-Oceania. Sul palco, Samuel Eto'o e Rinat Dasaev. Per l'Africa, 53 Nazionali al via e 5 posti a disposizione.

Le 52 partecipanti europee al sorteggio verranno suddivise in 9 gironi in totale: 7 gironi da 6 squadre e 2 gironi da 5 squadre. Solo le 9 vincitrici passeranno alla fase finale. Le 8 migliori seconde andranno ai playoff.. La Russia, come Paese ospitante, è già qualificata di diritto. Ecco le fasce.
FASCIA 1: Germania, Spagna, Belgio, Portogallo, Olanda, Inghilterra, Croazia, Romania Galles
FASCIA 2: Slovacchia, Austria, ITALIA, Svizzera, Repubblica Ceca, Francia, Islanda, Danimarca, Bosnia
FASCIA 3: Polonia, Ucraina, Scozia, Svezia, Albania, Serbia, Ungheria, Nord Irlanda, Grecia
FASCIA 4: Turchia, Israele, Irlanda, Bulgaria, Norvegia, Montenegro, Estonia, Far Oer
FASCIA 5: Cipro, Armenia, Macedonia, Azerbaigian, Bielorussia, Finlandia, Lituania, Moldova, Lettonia
FASCIA 6: Georgia, Liectenstein, Malta, Kazakistan, Lussemburgo, San Marino, Andorra

Le date di svolgimento delle partite di qualificazione, in 10 turni: si comincia il 4 settembre 2016, per chiudere il 10 ottobre 2017. I play off dal 9 al 14 novembre 2017. I Mondiali di Russia in programma dal 14 giugno al 15 luglio 2018.
 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments