Calcio

"Ho sempre segnato molto, ma capisco che possa essere stupito oggi chi non mi conosceva". Si gode il momento magico Cheick Diabatè, nonostante il suo Benevento sia a un passo dalla retrocessione: "Qui il livello delle difese è altissimo – riporta La Gazzetta dello Sport - per ora sta andando tutto bene perché il gioco di De Zerbi esalta le mie caratteristiche. Non capita tutti i giorni di fare una doppietta alla Juve, ma quel giorno non abbiamo conquistato i tre punti e io sono venuto qua per far salvare la squadra. Il presidente è un vero top player, la missione adesso è durissima ma non voglio arrendermi".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A