BOLOGNA-VERONA 1-0

Serie A: Bologna-Verona 1-0, Miha ritrova la vittoria dopo 8 gare

La sfida del Dall'Ara è decisa da un rigore di Orsolini concesso per un fallo di Silvestri su Soriano

  • A
  • A
  • A

Nel secondo anticipo della 18a vittoria di Serie A, il Bologna batte 1-0 il Verona e torna alla vittoria dopo un digiuno che durava dal 29 novembre, 8 partite in totale. La sfida del Dall'Ara è decisa da un rigore di Orsolini al 19' concesso per un fallo di Silvestri su Soriano, dopo che il portiere scaligero aveva salvato sullo stesso attaccante. Squadra di Juric sottotono e pericolosa solo con Kalinic, che si fa ribattere il tiro da Skorupski (63').

LA PARTITA
Il Bologna riassapora il dolce gusto dei tre punti e fa un bel balzo in classifica, portandosi a quota 20 punti. Vittoria meritata per gli emiliani, grazie a un buon primo tempo e nonostante la squadra si sia un po' troppo abbassata nella ripresa. Per fortuna di Mihajlovic e dei suoi ragazzi, oggi pomeriggio il Verona non era il solito Verona, lento nella costruzione e poco pericoloso in avanti, anche per colpa della giornata no degli esterni (Dimarco in particolare). Basta così un rigore di Orsolini al 19' per decidere una gara più combattuta che bella con le emozioni (gol a parte) concentrate soprattutto nel secondo tempo, quando la squadra di Juric ci ha provato un po' di più, ma senza il cinismo che la contraddistingue. Al 63' capita sui piedi di Kalinic la chance più ghiotta, ma Skorupski è bravo a opporsi anche se il croato poteva di certo calciare meglio ed essere più freddo. 

Scampato il pericolo, è il Bologna ad avere le migliori occasioni per raddoppiare, ma sia Barrow che Orsolini tra il 71' e il 72' vengono murati da Silvestri. Juric si gioca le carte Di Carmine, Colley e Bessa ma il risultato non cambia più. Miha può finalmente tornare ad esultare, mentre Juric perde l'occasione per rimanere agganciato al treno Europa. Ma con così tante defezioni è già un mezzo miracolo essere lassù a 27 punti.

LE PAGELLE
Tomiyasu 7
- Autentico gigante della difesa, vince tutti i duelli con Kalinic e l'unica volta che se le perde è colpa del compagno Dominguez che sbaglia il rinvio. Leader e colonna della difesa rossoblù.
Soriano 6,5 - Bravo a procurarsi il rigore che decide la partita, poi la solita partita di grande qualità e quantità.
Orsolini 6,5 - Si fa ipnotizzare da Silvestri, poi è freddo dal dischetto. Ha un'occasione anche nella ripresa, ma il portiere scaligero gli nega la doppietta.

Silvestri 6 - Provoca il rigore su Soriano, ma prima è bravo su Orsolini e anche nella ripresa tiene in piede i suoi sempre con una parata sull'attaccante rossoblù e su Barrow.
Zaccagni 5 - Tante volte è stato l'uomo decisivo per Juric, ma questo pomeriggio stecca anche lui. Nemmeno un'azione degna di nota, affoga anche lui nel grigiore complessivo della squadra. 
Kalinic 4,5 - Contro il Crotone aveva ritrovato il gol che sembrava potesse sbloccarlo, ma oggi al Dall'Ara il passo indietro è sotto gli occhi di tutti. Non riesce mai a far salire la squadra e si divora l'occasione del pari al 63'. Poi lascia il posto a Di Carmine.

IL TABELLINO
BOLOGNA-VERONA 1-0

Bologna (4-2-3-1): Skorupski 6,5; De Silvestri 6, Tomiyasu 7, Danilo 6, Dijks 5,5; Schouten 6,5, Dominguez 6 (30' st Svanberg 6); Orsolini 6,5 (31' st Skov Olsen 6), Soriano 6,5, Vignato 6 (38' st Sansone sv); Barrow 6,5 (30' st Palacio 6). A disp.: Da Costa, Breza, Hickey, Soumaoro, Paz, Poli, Baldursson, Kingsley. All.: Mihajlovic 6,5
Verona (3-4-2-1): Silvestri 6; Dawidowicz 6 (44' st Bessa sv), Gunter 5,5, Magnani 6; Faraoni 6, Lazovic 5,5, Ilic 5, Dimarco 5 (28' st Colley 5,5); Barak 6, Zaccagni 5; Kalinic 4,5 (24' st Di Carmine 5,5). A disp.: Berardi, Pandur, Lovato, Salcedo, Udogie, Cetin, Ruegg, Amione, Danzi. All.: Juric 5,5
Arbitro: Mariani
Marcatori: 19' rig. Orsolini (B)
Ammoniti: Zaccagni (V), Dijks (B), Dominguez (B)
Espulsi:
Note:

LE STATISTICHE
• Il Bologna ha vinto un incontro di Serie A per la prima volta dal 29 novembre, 1-0 contro il Crotone.
• Il Verona ha interrotto una serie di sette trasferte di Serie A senza sconfitte – i gialloblù non perdevano fuori casa (e non trovavano la via del gol) dallo scorso 4 ottobre, 0-1 contro il Parma.
• Quello di Riccardo Orsolini è il primo gol dal dischetto per il Bologna in questa Serie A – prima di questa gara, quella rossoblù era l’unica squadra a non aver trovato gol da questa situazione di gioco.
• Riccardo Orsolini ha realizzato il suo primo gol su calcio di rigore in Serie A (al primo tentativo dal dischetto).
• Entrambi i gol subiti su calcio di rigore dal Verona in questa Serie A sono stati messi a segno nel corso dei primi 20 minuti di gioco (il precedente è stato segnato da Vlahovic a dicembre).
• Sei delle ultime sette reti segnate dal Bologna in casa contro il Verona nel massimo campionato sono arrivate su palla inattiva (tre su sviluppi di calci d’angolo, due rigori e una punizione diretta).
• Sono 20 i tiri per il Bologna in questa gara - non ne effettuava così tanti in una partita di Serie A dallo scorso ottobre, contro il Cagliari (22).
• L’88% dei tiri del Verona in questo incontro sono arrivati nel corso della ripresa (sette su otto). Nessun giocatore gialloblù ha effettuato più di una singola conclusione.
• Bessa non giocava un incontro di Serie A dal 26 maggio 2019 (con il Genoa contro la Fiorentina).

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments