BOLOGNA-PARMA 2-2

Serie A, Bologna-Parma 2-2: Kulusevski show, Dzemaili firma il pari al 95'

La squadra di D'Aversa beffata nel recupero da un gol al volo dello svizzero

  • A
  • A
  • A

Bologna e Parma non vanno oltre il 2-2 nel derby valido per l'anticipo dell'ora di pranzo della 13.a giornata di Serie A, in una partita emozionante. Gialloblù di D'Aversa due volte in vantaggio prima con Kulusevski al 17' con un sinistro a giro all'angolino e poi con Iacoponi al 71', al primo gol in Serie A. Le due reti del Bologna invece sono arrivate sugli sviluppi di corner: Palacio al 40' e Dzemaili al 95' con un destro al volo.

LA PARTITA

Tutto e il contrario di tutto al Dall'Ara, nonostante l'emergenza piena di Bologna e Parma. I rossoblù senza diversi elementi chiave e i gialloblù con una fase offensiva da reinventare hanno dato tutto sul campo fino all'ultimo secondo, quello decisivo al 95' per permettere ai ragazzi di Mihajlovic di strappare un punto prezioso dopo tre sconfitte consecutive. Una beffa firmata Dzemaili per il Parma che già assaporava una vittoria importante nel derby.

I due tecnici hanno giocato una partita a scacchi nello scegliere la tattica giusta viste le numerose assenze. Se il Bologna ha rispolverato Tomiyasu dopo l'infortunio e Paz nei minuti finali, decisivo con l'assist per Dzemaili, puntando su Palacio centravanti vista anche la mancanza di alternative, D'Aversa ha schierato il solito 4-3-3 con interpreti prestati al ruolo come Kucka falso nove e Darmian mezz'ala, in un modulo comunque mutevole e facilmente trasformabile in un 5-3-2 nella fase difensiva. La partita però si è sviluppata in maniera semplice: Bologna col pallino del gioco in mano e Parma rintanato nella propria metà campo pronto a ripartire con qualità.

Un motivo di gioco che ha portato al vantaggio di Kulusevski al 17' con una gran giocata di sinistro all'angolino, ripetuta nella ripresa al 62' ma con il pallone stampato sul palo. Sopra di un gol il Parma si è arroccato al limite della propria area lasciando il pallone al Bologna e costringendo gli esterni, soprattutto Orsolini, a crossare una grande quantità di palloni in area dove Bruno Alves e Dermaku hanno quasi sempre avuto la meglio. Quasi, perché al 40' proprio su un pallone alto da corner è arrivato il colpo di testa vincente spizzato da Palacio.

Nel secondo tempo il copione non è cambiato e anche la trama si è sviluppata in maniera simile, con un finale ad effetto. Rubando un pallone a Palacio e Poli al 71', Iacoponi ha dato il via e chiuso l'azione del vantaggio capitalizzando l'assist di Kucka con il suo primo gol in Serie A. L'assedio del Bologna, invece, ha trovato la sua concretizzazione solo sugli sviluppi di un corner all'ultimo assalto: minuto 95', sponda di Paz e destro al volo sotto la traversa di Dzemaili

--

LE PAGELLE

Kulusevski 7,5 - Terzo gol in campionato per il classe 2000 che si conferma come una delle migliori sorprese di questa stagione. Sinistro a giro all'angolino di grande qualità, in più quando prende palla mette sempre in difficoltà la retroguardia bolognese. Il palo gli nega la gioia della doppietta con un tiro identico a quello vincente.

Dzemaili 7 - Bene in entrambe le fasi. Ci prova con due conclusioni dalla distanza, ma la sua presenza è stata utile anche in copertura per fermare le ripartenze pericolose del Parma. Grandissimo gol al 95' per il pareggio.

Palacio 6,5 - Quarto gol in campionato frutto di furbizia e senso del gol. Si smarca sugli sviluppi di un corner e spizza in rete sorprendendo Sepe. Nell'emergenza offensiva lui è la certezza assoluta.

Tomiyasu 6,5 - Rientra dall'infortunio dopo 50 giorni e gioca centrale, fuori ruolo per lui che è un terzino destro. Partita attenta e senza sbavature per il giapponese, ma non è certo una novità.

Kucka 7 - Gioca da "falso nueve" vista l'emergenza piena in attacco per D'Aversa e lo fa mettendoci la solita generosità. Sfiora il gol in un paio di occasioni, ma dà soprattutto una grande mano nelle ripartenze. Assist vincente per Iacoponi.

Iacoponi 7 - Si costruisce e finalizza l'azione del suo primo gol in Serie A, recuperando il pallone alto e lanciandosi in un inserimento da attaccante navigato.

--

IL TABELLINO

BOLOGNA-PARMA 2-2
Bologna (4-2-3-1)
: Skorupski 6; Mbaye 5,5 (33' st Skov Olsen sv), Tomiyasu 6,5 (39' st Paz sv), Denswil 5,5, Krejci 5; Medel 6, Dzemaili 7; Orsolini 6, Svanberg 5 (20' st Poli 5), Sansone 5; Palacio 6,5. A disp.: Da Costa, Sarr, Corbo, Paz, Juwara, Schouten. All.: Tanjga 6.
Parma (4-3-3): Sepe 6; Iacoponi 7, Bruno Alves 6,5, Dermaku 6, Gagliolo 5,5; Darmian 5, Scozzarella 6 (15' st Brugman 6), Barillà 5,5 (29' st Grassi 6); Sprocati 5 (40' st Laurini sv), Kucka 7, Kulusevski 7,5. A disp.: Colombi, Alastra, Pezzella, Laurini, Camara, Grassi. All.: D'Aversa 6,5.
Arbitro: Abisso
Marcatori: 17' Kulusevski (P), 40' Palacio (B), 26' st Iacoponi (P), 50' st Dzemaili (B)
Ammoniti: Tomiyasu (B); Gagliolo, Barillà, Grassi (P)
Espulsi: nessuno

LE STATISTICHE

Il Parma ha segnato 20 reti dopo le prime 13 partite di una stagione di Serie A per la prima volta dal 2003/04 (21).

Il Bologna è stato in svantaggio per 42 minuti contro il Parma - prima di oggi, i rossoblu erano stati sotto nel punteggio per soli 5 minuti complessivi al Dall'Ara in questa Serie A.

Con Iacoponi sono ora 10 i marcatori del Parma in questo campionato, solo l'Inter (11) ne conta di più nel torneo in corso.

Dejan Kulusevski ha stabilito oggi il suo record di tiri in una singola partita di Serie A (sette).

Dejan Kulusevski (tre gol, cinque assist) è il più giovane giocatore ad aver preso parte attiva ad almeno otto reti nei Top-5 campionati europei 2019/20.

Quattro gol in 13 partite per Rodrigo Palacio in questo campionato, uno in più di quelli realizzati in 28 gare nella scorsa stagione.

10º gol per Palacio in Serie A contro il Parma, vittima preferita dell'argentino nella competizione.

Palacio non segnava in Serie A sugli sviluppi di calcio d'angolo dall'ottobre 2013, quando vestiva la maglia dell'Inter.

Tutti gli ultimi cinque gol di Blerim Dzemaili in Serie A sono arrivati al Dall'Ara.

Quello di Dzemaili (94:45) è il più tardivo gol del Bologna in Serie A dallo scorso marzo (Mattia Destro contro il Sassuolo al 95:28).

Gary Medel ha giocato oggi la sua 100ª partita in Serie A.

--

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments