Bologna,Miha: "Un mezzo miracolo"

"Contatti con la Juve? Sì, cinque anni fa..."

  • A
  • A
  • A

Sinisa Mihajlovic si gode la salvezza del suo Bologna prima di pensare al futuro personale. "In pochi credevano nella nostra salvezza, ma la squadra aveva le qualità per farcela. Il campionato che abbiamo fatto da quando sono arrivato è quasi un mezzo miracolo. Ci abbiamo creduto e ce lo siamo meritato", ha detto. Sulle voci che lo vorrebbero nel mirio della Juve per sostituire Allegri: "Contatti? Sì, cinque anni fa... Sicuramente sono molto cambiato".

"Pochi, se non nessuno credevano alla nostra salvezza, io ero uno dei pochi perché avevo intuito che la squadra aveva qualità. Da quando sono arrivato i ragazzi sono stati bravissimi, ho trovato prima di tutto degli uomini poi dei calciatori. È stata una salvezza meritata e sono molto contento", ha poi aggiunto. "Ora ci godiamo questa salvezza, se dovessimo vincere sabato arriveremmo decimi e sarebbe un capolavoro", prosegue il tecnico serbo. Per lui sono arrivati cori da tutto lo stadio, parte bolognese che vorrebbe tenerselo stretto, parte laziale per il passato e chissà anche per il futuro: "Difficile che un allenatore prende i cori da ambo le parti, è un motivo di orgoglio e sono molto contento di questo. Significa che ho lasciato un buon ricordo", ha glissato Mihajlovic.

Dal canto suo, invece, Simone Inzaghi, ha preferito non presentarsi davanti ai media per evitare di rispondere alla domande sul suo futuro e sui rumor che lo vedrebbero tra i candidati alla panchina della Juve.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments