LA VICINANZA

Bologna, Mihajlovic ha videochiamato la squadra dall'ospedale

Il tecnico serbo ha voluto spiegare la situazione in prima persona ai giocatori assenti per via delle nazionali il giorno dell'annuncio della sua pausa per le cure

  • A
  • A
  • A

Sinisa Mihajlovic ha parlato alla sua squadra alla ripresa degli allenamenti del Bologna in vista della sfida in casa del Milan. Il tecnico serbo, ricoverato all'ospedale Sant'Orsola per le cure, ha voluto spiegare in prima persona la situazione anche a quei giocatori che erano assenti per gli impegni con le nazionali. Per farlo si è collegato in videochiamata a cui hanno partecipato tutti, dalla dirigenza allo staff tecnico oltre ai giocatori.

Mihajlovic ha voluto spiegare in prima persona la situazione e le tappe future nel percorso di cure che dovrà affrontare che lo terranno lontano dalla panchina per qualche settimana. L'incontro, come riportato, si è svolto in un clima sereno e positivo, con il tecnico del Bologna che ha cercato di rassicurare tutti ottenendo in cambio la promessa di massimo impegno in campo nonostante la sua assenza a bordocampo.

"Non ci sarò fisicamente - ha detto - ma mentalmente ci sarò sempre, la camera è allestita, vedo tutti gli allenamenti e le partite sono in collegamento con lo staff. Io nella mia stanza di ospedale non mollerò un centimetro e lotterò per voi e sono sicuro che voi lotterete per me. Abbiamo superato tutto questo già una volta e voi siete stati meravigliosi: possiamo rifarlo, non ho dubbi e sono sicuro che sarà così. La vita non si vive in assenza di problemi ma nonostante i problemi non è una linea dritta, ci sono anche le buche, ma ci rialziamo. E niente paura a San Siro, nonostante i 60mila spettatori. Andate e giocate".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti