Calcio ora per ora

benevento, inzaghi: "gran gara, sono orgoglioso"

Dopo il pari col Bologna, Pippo Inzaghi è soddisfatto della prestazione

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

Dopo il pari col Bologna, Pippo Inzaghi è soddisfatto della prestazione del Benevento. "Abbiamo fatto una grande gara. Venire a Bologna, andare subito sotto e reagire su un campo del genere facendo tredici tiri in porta non era facile - ha spiegato il tecnico -. C'è un po' di rammarico, ma abbiamo fatto una bella partita. Abbiamo anche centrato un palo con Caprari". "La squadra ha avuto molto coraggio - ha aggiunto -. Con questa voglia, questa fame, questa organizzazione possiamo far bene. Giocando così si perde poco". "Da matricola era difficile immaginare di poter giocare così contro un avversario con tanti ottimi giocatori come Soriano, Orsolini, Barrow", ha continuato Inzaghi. "Ogni tanto si perde il senso della realtà - ha proseguito -. Bisogna pensare dov'era il Benevento due anni fa". "La squadra sapevo che poteva dare questa risposta. Abbiamo fatto diversi punti con lo spirito giusto - ha spiegato il tecnico del Benevento -. Non sarà facile salvarsi, ma questa squadra mi rende orgoglioso. Vederli giocare così è una grande soddisfazione per i tifosi e la società". "La prova di Lapadula? Ha lottato con Danilo su ogni palla. Ho fatto due cambi offensivi per provare a vincere la partita. Portiamoci a casa questo pari, anche se potevamo meritate qualcosa in più. Salvarsi sarà un'impresa, se lavoreremo con questo spirito vinceremo il nostro personale scudetto", ha concluso Inzaghi.