Atalanta, Gasperini: "Grande occasione, si può fare". Montella: "Serve l'impresa"

Il tecnico nerazzurro in vista della semifinale con la Fiorentina: "L'obiettivo è la finale"

  • A
  • A
  • A

Dopo l'aggancio al Milan al quarto posto in campionato, l'Atalanta si gioca l'accesso alla finale di Coppa Italia in casa contro la Fiorentina dopo il 3-3 dell'andata a Firenze: "Rispettiamo la forza dell'avversario - ha dichiarato Gasperini alla vigilia -, ma per noi l'occasione di arrivare in fondo è grandissima. Dovremo essere bravi a interpretare la partita come se fossimo in campionato, quest'anno ci siamo affrontati più di una volta e ce la faremo se non ci lasceremo condizionare da altre situazioni".

Per la prima volta in stagione però la sfida sarà contro Montella che ha preso il posto di Pioli alla guida della Fiorentina: "Potrebbe cambiare qualcosa, ma più per loro che per noi, le caratteristiche che hanno ormai le conosciamo. Servirà attenzione, anche se sappiamo che sarà più importante la nostra prestazione. Arrivate a questo punto entrambe le squadre vogliono la finale, ma se per la Fiorentina è la partita della vita per noi lo è di più". Sulla scelta tra quarto posto e Coppa Italia Gasperini non si sbilancia: "Oggi penso solo alla Coppa Italia, da venerdì penseremo al resto".

FIORENTINA, MONTELLA: "IO CI CREDO" La Fiorentina si gioca a Bergamo la possibilità di tornare in finale di Coppa Italia, ma dopo il 3-3 di Firenze l'impresa non sarà facile contro l'Atalanta di Gasperini: "Loro hanno un piccolo vantaggio - ha ammesso Montella alla vigilia -, ma anche noi possiamo fare risultato. L'Atalanta merita tanti complimenti per quello che sta facendo, sono la squadra peggiore da affrontare in questo momento. La Fiorentina deve giocarla al massimo, io ci credo".

La sfida di Bergamo sarà anche il confronto tra Chiesa e l'ex viola Ilicic, ma Montella devia il tiro: "Non la giocano solo loro due - ha affermato il tecnico viola -. Dobbiamo arrivare tutti con la convinzione giusta, e la concentrazione giusta. L'Atalanta è l'avversario più duro da affrontare adesso, per tutti. Arrivano con grande carica ed entusiasmo. Hanno grande continuità, idee di gioco chiare e riescono sempre ad essere lucidi durante le partite". Sulla condizione della squadra Montella assicura: "Sono tutti recuperati e recuperabili. La squadra sta bene fisicamente. Serve solamente un po' più di autoconvinzione per tutto il gruppo".

Per Montella è anche l'occasione di tornare in finale di Coppa Italia dopo quella persa contro il Napoli a Roma: "Quella finale fu bruttissima, a Roma, col Napoli. Successe di tutto prima del fischio d'inizio. Anche la partita non andò bene. Dobbiamo provare a rifarci e arrivare in finale per portare un trofeo a Firenze".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments