Atalanta, Gasp: "Il miglior momento per affrontare la Juve"

Il tecnico nerazzurro: ""Nel calcio a volte può capitare l'imponderabile, noi ci crediamo"

Gian Piero Gasperini (LaPresse)

Vigilia di campionato per Gasperini, visto che l'Atalanta ospita la Juve lanciata verso il 6° scudetto di fila. "Sarà difficile ma vogliamo fare bella figura davanti il nostro pubblico - ha spiegato - Forse è il nostro miglior momento per affrontare una grande squadra. Nel calcio a volte può capitare l'imponderabile, noi ci crediamo e vogliamo raggiungere a tutti i costi il nostro obiettivo". Sulla formazione: "Gomez è recuperato, Kessie zoppica".

La sua Atalanta sogna l'Europa League ("la gente di Bergamo lo desidera e sarebbe un peccato, una delusione non arrivarci"), la Juve vuole mettere un altro mattoncino per lo scudetto con la semifinale di Champions alle porte. Gasp è convinto che i bianconeri non ci penseranno. "La Juventus è una delle squadre più forti d'Europa ma anche del mondo, quello che la Juve sta facendo in questo momento è straordinario, l'ho vista anche contro il Genoa ed è in una condizione notevole - ha detto ai microfoni di Mediaset Premium -. La Juve potrebbe avere la testa al Monaco? Non credo, penso che abbiano fame e voglia di chiudere la Serie A, hanno giocato molto in questo mese, ma questo vale per tutti: è un mese decisivo per tutta la stagione".

Per quanto riguarda la formazione, il dubbio è solo Kessie. "Gomez è recuperato, Kessie zoppica ancora per un problema alla caviglia. Ho tempo per decidere e sceglierò sul momento chi schierare".

Poi una battuta sul rinnovo, argomento attuale sia in casa bergamasca che a Torino. "Quando noi raggiungeremo l'Europa e loro vinceranno un trofeo, magari firmeremo insieme" ha scherzato l'allenatore della Dea.

TAGS:
Gia piero gasperini
Atalanta
Juventus

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X