Calcio

L'Atalanta è arrivata intorno a mezzogiorno e mezza a Valencia, dove domani è in programma la gara di ritorno degli ottavi di Champions League. Il club italiano - si legge sulla stampa spagnola - è atterrato all'aeroporto di Manises nell'ambito delle misure di sicurezza appropriate che sono state prese - sebbene senza così tante restrizioni - rispetto a tutto ciò che riguarda la crisi del coronavirus. La delegazione italiana aveva il permesso delle autorità di viaggiare come misura speciale, infatti l'Atalanta ha lasciato il terminal dell'aeroporto di Bergamo attraverso la solita area passeggeri per salire sull'autobus ufficiale della squadra che li aspettava fuori. In effetti, i tifosi che li stavano aspettando sono stati in grado di avvicinarsi ai giocatori per richiedere autografi.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A