LA TRAGEDIA

39 anni fa l'Heysel: Juventus, Liverpool e Torino ricordano le 39 vittime

Nel 39esimo anniversario della tragedia che costò la vita a trentanove persone, i club omaggiano le vittime

  • A
  • A
  • A

Trentanove anni fa, il 29 maggio, la tragedia dell'Heysel, con 39 tifosi della Juventus morti nella calca generata dalle violenze degli hooligans inglesi, nella finale di Coppa Campioni tra il club bianconero e il Liverpool. La Juventus ricorda il dramma sul web: "Una ferita che continua a fare male, una tragedia, un ricordo drammatico per chi ha perso i propri cari e per tutto il mondo Juventus. Il tempo della memoria questa volta si intreccia nel suo scorrere inesorabile con un numero da sempre e per sempre legato a quel giorno: sono passati 39 anni dall'abisso di quella serata a Bruxelles.

"Trentanove. Il ricordo resta nitido e doloroso - prosegue il messaggio della Juventus - una finale di Coppa dei Campioni che continua a generare sgomento, rabbia e dolore, in cui nel corso dei folli incidenti del prepartita hanno perso la vita 39 persone. Trentanove. Un numero diventato un simbolo, che racconta più di qualsiasi parola la sofferenza che tutti continuiamo a portarci dentro. Per questo ci stringiamo accanto alle famiglie nel ricordo delle vittime innocenti, che accompagnano il nostro cammino da quel giorno maledetto. Non dimenticando mai il dramma, sempre vivo, di quella giornata".

ANCHE LIVERPOOL E TORINO OMAGGIANO LE VITTIME
Liverpool e Torino ricordano il 39esimo anniversario della strage dell'Heysel. Il club inglese "ricorda i 39 tifosi di calcio che hanno perso le loro vite allo stadio dell'Heysel in Belgio, 39 anni fa" con un messaggio pubblicato su X. Sotto la frase c'è l'immagine della targa sul muro dell'Anfield con il ricordo delle vittime, gli stemmi delle del società calcistiche e la scritta 'In memoria e amicizia'.

Anche il Torino rende omaggio alle vittime dell'Heysel: "Uniti nel ricordo delle 39 vittime della strage dell'Heysel. .Heysel", e' il messaggio su X del club granata.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti