Nba: Toronto passa a Miami, vola San Antonio

I Raptors battono gli Heat con 40 punti di DeMar DeRozan. Gli Spurs stendono i Grizzlies. Harrison Barnes decisivo nella vittoria dei Mavs sui Clippers

Nba: Toronto passa a Miami, vola San Antonio

Nella notte Nba uno straripante DeMar DeRozan, autore di 40 punti, trascina i Raptors al successo in rimonta (101-84) contro gli Heat. Terza vittoria di fila per gli Spurs che regolano 97-90 i Grizzlies con 23 punti di LaMarcus Aldridge e 19 di Kawhi Leonard. I Mavericks battono 97-95 i Clippers grazie a Harrison Barnes che, oltre a 23 punti, sigla il canestro del sorpasso e sottrae poi la sfera dalle mani di Griffin a 3"9 dalla sirena.

Seconda partita di fila con almeno 40 punti per DeRozan che, dopo averne rifilati 42 a Chicago, ne infila 40 a Miami. Per la 19esima volta in stagione i Raptors riescono nell'impresa di rimontare la doppia cifra di svantaggio. Toronto va sotto anche di 15 punti nel corso del primo parziale ma riesce comunque a ribaltare l'incontro. Tra gli Heat si salva solo Hassan Whiteside che chiude in doppia doppia (16 punti e 14 rimbalzi) ma è costretto ad uscire dal campo per una distorsione alla caviglia.

Nella serata in cui LaMarcus Aldridge tocca quota 15mila punti in carriera, gli Spurs liquidano i Grizzlies e consolidano il secondo posto a Ovest con due gare di distacco dai Warriors. Memphis porta solo due giocatori in doppia cifra: Mike Conley (22) e Marc Gasol (13). I Mavericks restano in corsa per un posto nei playoff (l'ottavo a Ovest) attualmente di proprietà dei Nuggets. Partita da incorniciare per Harrison Barnes che non sbaglia il canestro del sorpasso e poi riesce a rubar palla a Griffin (21 punti) a meno di 4 secondi dalla fine. Sulla sirena J.J. Reddick manda sul ferro la tripla della possibile vittoria dei Clippers.

I Trail Blazers liquidano 110-95 i Knicks, reduci dalla sconfitta con i Jazz e orfani degli indisponibili Carmelo Anthony e Derrick Rose. Protagonista assoluto è Damian Lillard che sigla 15 dei suoi 30 punti nel primo quarto. Esattamente come Dallas, anche Portland mantiene vive le speranze di raggiungere l'ottavo posto a Ovest rimanendo a una sola gara di distacco da Denver. Brooklyn, peggior franchigia fin qui della Lega, riesce a vincere per la prima volta in stagione due partite di seguito battendo 126-98 Phoenix con 19 punti di Brook Lopez.

TAGS:
Nba

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X