Basket, Milano aggancia la vetta

L'Olimpia interrompe la striscia di vittorie dei toscani e li acciuffa in testa. A pari punti ci sono anche Reyer e Reggio Emilia. Colpo Varese

  • A
  • A
  • A

Milano, Venezia e Reggio Emilia acciuffano Pistoia in vetta alla Serie A. A fermare la striscia di successi dei toscani, nella quinta giornata, ci pensa proprio l'Olimpia, che al Forum si impone 89-71 e infligge alla Giorgio Tesi il primo ko. In testa alla classifica salgono pure la Reyer, vittoriosa 70-82 a Sassari nel posticipo, e Reggio Emilia, che stende Pesaro 83-66. Sorride Varese che fa il colpo a Capo d'Orlando, mentre Trento cade ad Avellino.

Continua la striscia di successi in campionato al Forum per Milano, che dà continuità anche alla bella prestazione confezionata venerdì sera in Eurolega contro l'Olympiacos: partenza super degli uomini di Repesa, che balzano subito al comando e ci restano fino alla fine. Difesa organizzata e buone percentuali al tiro, soprattutto per Barac (20) e Hummel (18): si ferma a 4 invece la serie di vittorie di Pistoia, oggi in serata nera specialmente dall'arco e a rimbalzo.

Quarta vittoria in campionato pure per Reggio Emilia, che già a fine primo quarto aveva messo le cose in chiaro con Pesaro: trascinatore Aradori con 21 punti. Colpaccio di Varese che, dopo aver trascorso il match davanti, argina nel finale il ritorno di Capo d'Orlando e ottiene la seconda vittoria: 62-66, con i 21 centri di Roko Ukic. I 25 punti di James Nunnally portano invece Avellino alla vittoria contro Trento 79-66, chiude il programma la vittoria di Cremona 93-80 contro la matricola Torino.

Esulta infine Venezia che espugna il PalaSerradimigni a 26 anni di distanza dall'ultima volta: l'Umana soffre Sassari in avvio di gara (13-4), ma ricuce lo strappo prima dell'intervallo lungo (33-33). Nella ripresa gli ospiti vengono fuori, trascinati da Goss (16) e Peric (15). Decisivo il parziale di 13-0 di inizio secondo tempo che manda in crisi i campioni d'Italia, incapaci di rimettere la testa avanti: per la Dinamo continua il periodo di poca lucidità col quinto ko nelle ultime sei uscite.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments