Basket, Gallinari: "Chiedo scusa a tutti, è stato un errore"

Petrucci: "Ha sbagliato e ha capito". Il ct Messina: "Farsi giustizia da soli non è in nessun modo condivisibile"

  • A
  • A
  • A

Gianni Petrucci censura il pugno di Danilo Gallinari a un avversario nella sfida con l'Olanda e all'Ansa spiega: "Ha compreso di aver sbagliato. Mi dispiace che in una giornata di trionfo per lo sport italiano finiamo sui media per un gesto non edificante di un nostro atleta". E' grande l'amarezza del presidente della Federazione. "Purtroppo ormai quello che è successo è il passato - gli fa eco il ct Messina - è stato un errore molto grave perchè il concetto di farsi giustizia da soli non è in nessun modo condivisibile".

"Gli errori si pagano - aggiunge Messina - e questo lo pagheremo tutti insieme. Sono sicuro che Danilo imparerà da quello che è successo e che la prossima volta che indosserà la maglia azzurra potrà dare un contributo alla squadra per ottenere buoni risultati". La chiusura è per Petrucci: "Ora sta alla squadra compattarsi per reagire positivamente".

"E' stato solo un errore, enfatizzato dal fatto che purtroppo mi sono fatto male: sono dispiaciuto più che altro per i miei compagni di squadra, ai quali chiedo scusa". Danilo Gallinari, protagonista del caso del giorno nel mondo del basket, sfoga al telefono con l'Ansa la frustrazione per una serata da dimenticare. "Ribadisco, i miei compagni non meritavano tutto questo. Adesso devo stare fermo con la mano immobile per un po' e starò a casa. Poi quando finisce la riabilitazione torno a Los Angeles".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments