SERIE A

Basket, Serie A: Milano passa anche a Cremona e consolida la vetta

Finisce 83-81 a favore dell'Olimpia, sempre più prima in classifica, che batte la Vanoli e vola a +8 su Brindisi

  • A
  • A
  • A

Nel recupero della 15esima giornata di Serie A di basket, l’Olimpia Milano vince anche a Cremona, ottenendo così il quinto successo consecutivo in campionato, che vale il +8 sul secondo posto. La Vanoli viene battuta in casa 83-81, ma per la formazione allenata da coach Messina non è stato semplicissimo imporsi. Ritrovatasi sul +11 nell’ultimo quarto, l’Armani viene infatti rimontata per poi comunque passare nel finale grazie a LeDay e Punter.

L’Olimpia Milano sbanca Cremona 83-81 ed “elimina” la Vanoli dalla Final Eight di Coppa Italia dopo un finale palpitante, che ha visto l’Armani scavalcare nel finale i padroni di casa dopo essere stata quasi sempre in vantaggio fino all’ultimo quarto.

Inizio spumeggiante da tre punti per entrambe le squadre. Milano cerca poi di sfruttare la superiorità fisica all’interno dell’area ma Cremona è coriacea e rimane sempre a contatto. L’Olimpia chiude il primo quarto con una tripla di Roll sulla sirena e dopo 10′ va avanti di 6 (18-24). Hommes riapre il secondo quarto con la bomba del -3 ed è il primo (e solo nei primi 20′) a scollinare quota 10 punti; Palmi entra bene in partita e Cremona si riporta avanti con un parziale di 9-0, sfruttando anche qualche errore di Milano. Le Scarpette Rosse escono molto bene dal timeout chiamato da Ettore Messina, trovano con efficacia Tarczewski, il quale domina all’interno del pitturato. Un altro tiro da tre di Roll permette agli ospiti di allungare ulteriormente e di chiudere all’intervallo lungo sul +9 (35-44).

Tarczewski ricomincia da dove aveva concluso il primo tempo, ma Hommes prova a caricarsi i suoi sulle spalle e Cremona resta sempre nei pressi dei due possessi di distanza. Alla tripla di Brooks (che successivamente esce infortunato) risponde ancora Palmi e si entra così nell’ultimo periodo sul punteggio di 57-62. La Vanoli arriva al -3 con il canestro di Poeta, ma poi entra in partita Gigi Datome che con due giochi da tre punti permette a Milano di scappare e tornare in doppia cifra di vantaggio. Quando sembra però tutto finito, i padroni di casa piazzano il parziale di 15-0 guidati da Peppe Poeta, riportandosi così nuovamente avanti. Le triple di Datome e LeDay rimettono il punteggio in perfetta parità (78-78) con due minuti da giocare. Ancora LeDay e Punter dalla lunetta ridanno il +4 a Milano ma, a 6 secondi dalla fine, Hommes spara la tripla del -1- Punter fa 1/2 dalla lunetta e sul possesso finale Cremona non riesce a costruire un buon tiro: il tentativo del solito Hommes si spegne sul ferro. L’Armani è sempre più prima in classifica e vola a +8 su Brindisi.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments