BASKET SERIE A

Basket, Serie A: Brindisi passa a Pesaro e resta prima, Milano torna alla vittoria a Sassari

Successo sofferto per Venezia, che passa 77-75 a Varese. Quarta sconfitta consecutiva per Trieste, che cade sul parquet di Trento

  • A
  • A
  • A

Nonostante le assenze di Datome, Hines e Punter, l'Armani Exchange Milano ha espugnato il campo del Banco di Sardegna Sassari per 85-73. La squadra guidata da Messina aveva chiuso a +7 all'intervallo spinta dalle buone percentuali al tiro di Shields e Leday e da una difesa attenta e capace di limitare le bocche da fuoco isolane, soprattutto Bendzius (appena 2 punti a fine gara). Gli uomini di Pozzecco, sottotono dalla lunetta (53%) e imprecisi sottocanestro, hanno reagito nel terzo quarto portandosi a -3 trascinati dalle triple di Spissu. Milano, con Rodriguez in regia e Biligha in difesa, ha sempre risposto con freddezza. A 4 minuti dalla fine i sardi si sono pure portati a -2, ma gli ospiti hanno definitivamente allungato portando a casa un successo, facile solo apparentemente. I migliori marcatori sono stati Leday (Milano) con 28 punti e Spissu (Sassari) con 24.

ansa

Sconfitta pesante per Pesaro nel match casalingo contro Brindisi (62-86) valido per la 27.a giornata di Serie A di basket. I pugliesi prendono il largo fin dal primo quarto, trascinati dai 24 punti di Willis (che aggiunge 11 rimbalzi) e dai 20 di Krubally. La New Basket Brindisi sale così momentaneamente in testa alla classifica con 38 punti, mentre la VL rimane ferma a 20. 

Successo sofferto per Venezia, che passa 77-75 a Varese e resta al quarto posto, con 32 punti. Ai lombardi, al secondo stop di fila, non sono bastati i 20 punti di Beane, miglior realizzatore. Nella corsa playoff successo importante per Cremona, che regola 82-72 la Fortitudo e sale a quota 20. Inutili per gli emiliani i 25 punti e 5 rimbalzi di Tote e i 19 di Banks. Nella Vanoli 22 punti per Cournooh. Infine, Cantù si aggiudica il derby lombardo con Brescia 74-69. Top scorer Gaines con 28 punti.

Quarta sconfitta consecutiva per Trieste, che cade sul parquet di Trento 81-69: mattatore della serata l'americano Williams, autore di 26 punti. Bene per l'Aquila Basket anche Maye (16) e Browne (14). Trento sale così a 22 punti, agganciando proprio Trieste in zona playoff, al settimo posto.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments