playoff basket

Basket, playoff Serie A: Virtus e Olimpia si portano sul 2-0, Tortona riprende Venezia

Bologna e Milano superano rispettivamente Pesaro e Reggio Emilia ipotecando il passaggio del turno, tutto aperto tra Derthona e Reyer

  • A
  • A
  • A

Olimpia Milano e Virtus Bologna sono già a un passo dalle semifinali dei playoff della Serie A di basket. L’Armani si porta sul 2-0 nella serie contro la Reggiana vincendo anche gara 2 con il punteggio di 91-65, stesso risultato nella serie anche per la squadra di Scariolo che si libera di Pesaro 70-51. Tutto aperto invece nella sfida tra Tortona e Venezia, con i piemontesi che pareggiano i conti sull’1-1 grazie al successo per 70-58. 

© ipp

MILANO-REGGIANA 91-65
Olimpia travolgente in gara 2 contro Reggio Emilia e le semifinali dei playoff sono a una sola vittoria. Milano si impone subito scappando sul 27-14 a fine primo quarto, anche nel secondo non c’è partita e sul finire del terzo arriva addirittura il massimo vantaggio di +33. Una passeggiata per gli uomini di Ettore Messina (bene in particolare Datome e Rodriguez con 16 e 14 punti ciascuno), mentre alla Reggiana non bastano i 19 di Cinciarini. Match point per Milano in gara 3, giovedì alle ore 20.30.

VIRTUS BOLOGNA-PESARO 70-51
La Virtus Bologna mette un piede in semifinale conquistando anche gara 2 in casa contro Pesaro, 70-51 il netto punteggio per i campioni d’Italia in carica. Primo tempo transitorio per la squadra di Scariolo, poi si svegliano Alibegovic, Mannion e Belinelli e tra il secondo e il terzo quarto arriva l’allungo decisivo, che poi si trasforma in una valanga nell’ultima frazione e Pesaro è travolta. Inutile Mejeris, miglior marcatore con 12 punti, per gli ospiti: gara 3 in programma giovedì alle 20.45.

TORTONA-VENEZIA 70-58
Tortona porta la serie sull’1-1 riscattando la caduta casalinga della prima sfida di due giorni fa. Fattore campo questa volta determinante per trascinare i piemontesi fino al 70-58, un risultato netto che travolge una Venezia che è solo una copia sbiadita di quella vista in gara 1. L’equilibrio permane solo nel primo quarto conclusosi 14 pari, poi piano piano Tortona comincia a carburare e crea il vuoto tra il secondo e il terzo tempo. Vantaggio massimo di +18 in avvio di ultimo parziale che mette il successo in cassaforte, protagonista assoluto Sanders con 20 punti mentre alla Reyer non basta un super Tonut con 30. Giovedì alle ore 20 si va in Laguna per gara 3. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti