Basket, Coppa Italia: Bologna elimina Milano, ora sfiderà Cremona

Uno straordinario M’Baye trascina la Virtus alla vittoria contro l’Olimpia, mentre la Vanoli batte Varese

Basket, Coppa Italia: Bologna elimina Milano, ora sfiderà Cremona

Al Nelson Mandela Forum di Firenze la Virtus Bologna batte 86-84 l’Olimpia Milano e si qualifica alle semifinali delle Final Eight di Coppa Italia, dove affronterà Cremona. Protagonista assoluto è Amath M’Baye, il grande ex di questa sfida, che insieme a Taylor trascina Bologna all’imposizione sui campioni d’Italia, nonostante un po’ di sofferenza nei minuti finali. Nel prossimo turno la Virtus affronterà Cremona, che ha battuto Varese 82-73.

La Final Eight in scena al Nelson Mandela Forum di Firenze mette faccia a faccia l’AX Armani Exchange Olimpia Milano contro la Virtus Segafredo Bologna; ripetizione della Grande Classica del basket italiano, disputata appena due settimane fa in campionato e vinta 94-75 dai campioni d’Italia in carica. Milano si presenta da grande favorita per la conquista della Coppa Italia, anche perché finora in Italia la squadra di Simone Pianigiani ha assolutamente dominato in Italia. Nelle ultime settimane inoltre l’Olimpia ha aggiunto al suo roster anche James Nunnally e l’americano è già stato fondamentale sia in Eurolega sia in campionato, anche se non ha più Arturas Gudaitis che si è procurato un infortunio che ha chiuso anzitempo la sua strepitosa stagione. La Virtus è reduce da due sconfitte nelle ultime tre giornate di campionato, che hanno un po’ rallentato la rincorsa di Bologna alle posizioni di vertice della classifica. La squadra di Sacripanti ha solo due punti di vantaggio rispetto a un gruppo di quattro squadre e probabilmente dovrà lottare fino alla fine per conquistarsi un posto nei playoff. Milano vola dopo poco più di tre minuti di gioco sul 9-2 grazie a un ottimo inizio di Nunnally, già autore di 5 punti. Il timeout chiesto dalla Virtus permette ai bolognesi di accorciare subito sul 9-8. A 4"05 dalla fine, però, Bologna esaurisce il bonus dei falli; sul 13-12 Micov fa 0/4 negli ultimi due giri in lunetta, ma Brooks e Nunnally riportano l’Olimpia sul massimo vantaggio 20-12.

Qvale e Aradori mettono a segno il -5 e il primo quarto di chiude 22-17. Milano tende ad abusare dei tiri da 3 e la Virtus la punisce con un parziale di 0-7 nei primi due minuti e mezzo del secondo quarto, per il sorpasso 22-24. L’Olimpia fa molta fatica a costruire azioni; uno scatenato M’Baye e una tripla di Aradori trascinano Bologna sul 24-29. Brooks mette a segno i primi liberi dell’Armani per il 30-31. Le due triple di fila da parte di Kuzminskas e di Nunnally spingono Milano al controsorpasso (36-33). Dopo il timeout chiesto da Sacripanti, Punter e la tripla di Cournooh consentono a Bologna di andare 36-41 all’intervallo lungo. L’inizio del terzo tempo non promette molto bene per gli uomini di Pianigiani che vanno sotto di 8 punti dopo neanche tre minuti sotto i colpi di Taylor. Alla tripla di Brooks risponde immediatamente lo stesso Taylor. Cournooh, il fadeaway vincente di M’Baye e lo step back di Taylor fanno allungare la Virtus sul 45-55. Micov e Burns cercano di limitare i danni, ma M’Baye è veramente straordinario. Un’altra sua tripla vale il 52-62. La penultima frazione di gioco si chiude poi sul 54-63 grazie al tiro di Kuzminskas sulla sirena. Nell’ultimo quarto le triple di Aradori e di Taylor spaccano definitivamente la partita sul 59-71 (massimo vantaggio bolognese) anche se, in un finale pazzesco di gara, Milano reagisce e crea non poche sofferenze alla Virtus, che sul 78-86 regala due triple a Jerrells per l’84-86 finale; che poteva anche diventare 86 pari (e quindi overtime) ma gli arbitri giustamente annullano il tiro di Brooks dopo la sirena.

La Virtus Bologna è così la seconda semifinalista e affronterà Cremona, che ha battuto Varese 82-73.

TAGS:
Basket
Coppa Italia
Cremona
Varese
Milano
Bologna

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X