Rugby, Mondiali 2023 in Francia

Macron: "Una magnifica notizia per il Paese"

Rugby, Mondiali 2023 in Francia

Sarà la Francia a organizzare i Mondiali di rugby del 2023. Lo ha stabilito oggi la Federazione internazionale, con la Francia che al primo turno ha ricevuto 18 voti contro i 13 del Sudafrica e gli 8 dell'Irlanda e al secondo ha battuto la candidatura sudafricana con 24 preferenze a 15. L'Italia si era ritirata in fase di preselezione. È la seconda volta nella storia dopo l'edizione del 2007 che la Francia organizza i mondiali.

Coinvolti gli impianti di Saint Denis (Stade de France), Marsiglia (Velodrome), Lione (Groupama Stadium), Villeneuve-D'Ascq (Stade Pierre-Mauroy), Bordeaux (Matmut Atlantique), Nantes (Stade de La Beaujoire), Tolosa (Stadium de Toulouse), Nizza (Allianz Riviera) e Saint Etienne (Stade Geoffroy-Guichard).

Il presidente francese, Emmanuel Macron, plaude all'assegnazione dei Mondiali di Rugby del 2023 alla Francia. "Una magnifica notizia per il rugby, per lo sport e per la Francia", scrive il leader di Parigi in un tweet.

TAGS:
Rugby
Mondiale 2023
Francia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X