Nuoto, la nuova sfida di Paltrinieri sono i 10 chilometri di fondo

Il campione olimpico dei 1500 stile libero tentato dal nuoto in acque libere

foto LaPresse

Gregorio Paltrinieri non è spaventato dalla fatica, e così la tentazione per le prossime olimpiadi è quella di andare oltre i 1500 stile libero. Mi piacerebbe provare la 10 km in mare - ha spiegato l'oro di Rio - è un mio obiettivo, voglio provarci per arrivare a Tokyo 2020 e fare le due gare. Paltrinieri ha anche confermato che l'obiettivo della stagione appena iniziata sono i Mondiali in vasca lunga di Budapest a luglio.

Sulla rassegna iridata in vasca corta di Windsor in Canada dal 6 all'11 dicembre l'azzurro condivide la scelta del ct Butini di portare solo 11 atleti. "Alla fine - spiega - è la prima competizione dopo un quadriennio in cui ci siamo impegnati tanto e sicuramente non è l'obiettivo principale della stagione, perchè la gara più importante saranno i Mondiali in vasca lunga in Ungheria. Per iniziare può andare bene una squadra che unisce un mix tra gli atleti di punta e qualche giovane alla prima esperienza, poi la prossima estate saremo in tanti".

TAGS:
Paltrinieri
Tokyo 2020
Nuoto
Fondo
Mondiali
Olimpiadi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X