Thomas: "Non ci posso credere"

Il trionfatore alla Grande Boucle: "Il giorno più bello dopo quello del mio matrimonio"

  • A
  • A
  • A

"Non ci posso credere. Non riesco nemmeno a parlare. Improvvisamente mi sono reso conto che avevo vinto il Tour". Geraint Thomas è il ritratto dell'emozione al termine della crono che di fatto lo incorona re della Grande Boucle. "Ho vinto due frazioni e oggi sono arrivato terzo: sono molto contento. E' tutto incredibile. Dopo quello del matrimonio, oggi è il giorno più bello della mia vita", ha aggiunto in lacrime il gallese del Team Sky.

Thomas ha chiuso la crono al terzo posto, mantenendo la maglia gialla di leader della classifica generale. Domenica a Parigi lo attende la passerella sugli Champs Elysees. "Mi sentivo bene, ero veloce, volevo vincere la frazione - ha detto il gallese ai microfoni della Rai - Sarebbe stata la ciliegina sulla torta. Poi mi hanno detto che andavano forte anche Dumoulin e Froome ma che avevo un buon margine e mi sono un po' seduto. Ora manca la tappa domani. Mia moglie non è qui, quando mi ha seguito sono caduto e per scaramanzia è rimasta a casa".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments