Tour de France: Thomas in trionfo

L'olandese precede di 1" il britannico. La maglia gialla arriva a 14'' e domani brinderà sugli Champs Elysees : male Roglic, giù dal podio

  • A
  • A
  • A

Geraint Thomas trionfa al Tour de France. Il gallese del Team Sky conserva la maglia gialla con un terzo posto a 14" nella crono individuale della 20a tappa - 31 km da Saint Pée sur Nivelle a Espelette - vinta dall'olandese Tom Dumoulin, che ha chiuso davanti a Chris Froome (+1"). Domenica l'ultima frazione, con la 'passerella' del gallese sugli Champs Elysees. Sul podio della Grande Boucle Dumoulin (a 1'51") e Froome (a 2'24").

Ultima cronometro molto emozionante, che vive della lotta a tre tra Thomas, Dumoulin e Froome. Il miglior tempo è a lungo di Michael Kwiatkowski, compagno di squadra nel team Sky di Thomas e Froome, ma i primi in classifica generale dimostrano subito di potersi giocare tra loro la vittoria. Decisamente sottotono, invece, la prova di Roglic. Il talento sloveno sognava il podio, ma non riesce a difendere i 13 secondi di vantaggio che aveva su Froome e anzi, al termine dei 31 km della cronometro, accusa addirittura un ritardo di 1'11'' dal quattro volte vincitore del Tour. Dai primi metri, Froome mette sull'asfalto tutto il suo orgoglio e la sua classe, per riscattare una corsa decisamente sottotono. Vittoria che a un certo punto sembra in pugno per lui, ma sul traguardo Dumoulin, campione del mondo della specialità, lo beffa per appena un secondo, impreziosendo la sua Grande Boucle con un successo di prestigio e confermandosi in seconda posizione. Era partito meglio di tutti e due, addirittura, Geraint Thomas, davanti nei primi due intertempi, ma che nel finale, per stanchezza o forse semplicemente gestendo le energie, arriva a 14'', in terza posizione. Tempo comunque più che sufficiente per il gallese per poter festeggiare, a 32 anni, la sua prima vittoria al Tour de France. Domani passerella sui Campi Elisi, Thomas mantiene 1'51'' di vantaggio su Dumoulin e 2'24'' su Froome. Crolla Roglic, che scende dal podio, con un distacco totale di 3'22''. Quinto Kruijswijk, compagno di squadra di Roglic.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments